Mons. Luigi Mansi: "l'aborto è un peccato gravissimo" | lafedequotidiana.it

Mons. Luigi Mansi: “l’aborto è un peccato gravissimo”

Ti è piaciuto? Condividi!

” Non bisogna dimenticare che l’ aborto è un peccato gravissimo”: l’ allarme, i questa intervista che ci ha dato, è di Monsignor Luigi Mansi, vescovo di Andria.


Eccellenza, il MInistro Speranza ha indicato in tema abortivo e come linee guida, la possibilità di usare la RU 486 nelle nove settimane, evitando l’ ospedalizzazione. Preoccupato?


” Certamente, sono preoccupato ed allarmato da questa normativa. A mio avviso, in una logica di falsa libertà, lascia la donna sola e in difficoltà, perchè la prima che soffre e vive un dramma, sempre, è colei che abortisce. E’ una scelta irresponsabile, una forzatura ancora più grave, perchè fatta di nascosto, in estate, col Paese e il legislatore occupati da altri problemi e da una evidente emergenza sanitaria. In tempo estivo e situazioni simili, preparare leggi come questa è inappropriato”.


Parliamo dell’ aborto..


” Come le dicevo, è una finta libertà, ma alla fine dei conti, chi ci rimette è la donna che subisce anche a livello di psiche, questo problema. L’ aborto devasta e i risultati negativi si vedono nel tempo”.


Magari è colpa del clima diffuso di relativismo etico..


” Certamente . Oggi tutto è relativo. Non esistono valori stabili, in poche parole nel nome di una falsa idea di libertà, abbiamo cancellato il bene dal male, il falso dal vero”.


Un eccesso di misericordismo?


” No. Non dobbiamo puntare il dito su nessuno, ricordando che esiste differenza tra peccato e peccatore. Bisogna avere misericordia di chi sbaglia, tuttavia la misericordia non è eterna ed ha un prezzo, non è infinita perchè alla fine saremo giudicati sulle nostre azioni. Nel nome della misericordia non possiamo banalizzare l’ aborto che è e resta un peccato gravissimo, offesa alla bontà della vita. Le ribadisco che abbiamo il dovere di ricordare la grande misericordia di Dio, tuttavia è giusto sottolineare il peccato e la sua gravità. MIsericordia e giustizia camminano di pari passo”.


Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.