A Verona studi su san Tommaso e santa Caterina | lafedequotidiana.it

A Verona studi su san Tommaso e santa Caterina

Ti è piaciuto? Condividi!

san-tommaso-daquinoPresso la Cappella Giusti della splendida Chiesa di Santa Anastasia di Verona il 26 novembre, in occasione del giubileo dei Domenicani (all’interno del Festival della Dottrina Sociale della Chiesa), si è tenuta una conferenza dal titolo “Appassionati della Parola…al servizio dell’uomo!”.

Parte del programma le riflessioni di Marco Savioli, dell’Università Cattolica, su “I nostri primi ottocento anni: i Domenicani e la promozione umana”, di Alessandro Beghini, studioso di Teologia spirituale e mistica, sul “Contemplari et contemplata aliis tradere. Vita attiva e contemplativa secondo Tommaso d’Aquino” e Giovanni Calcara, dell’Istituto Teologico San Tommaso d’Aquino di Messina su “La città prestata. Gli insegnamenti di Caterina da Siena ai politici e ai cristiani impegnati nel sociale”.

«Gli interventi hanno avuto la durata di circa 20-25 minuti ciascuno – spiega il professor Beghini –. Riteniamo sempre più urgente comunicare come sia fondativa, per la vita del credente cristiano, la vita contemplativa che accompagni la vita attiva, secondo la dottrina del dottore angelico, la cui filosofia e teologia sono patrimonio perenne della Chiesa Cattolica».

Matteo Orlando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.