Venezuela, boom di nuovi seminaristi | lafedequotidiana.it

Venezuela, boom di nuovi seminaristi

Ti è piaciuto? Condividi!

Aumentano le vocazioni al sacerdozio in Venezuela, anche nel pieno della crisi sociale ed economica che sta attraversando il Paese, intensificata dalla pandemia causata dal Covid-19: sono 804 i seminaristi presenti nei diversi 21 seminari diocesani del Paese.

Ne dà notizia oggi il Dipartimento di comunicazione della Conferenza episcopale del Venezuela, un dato in controtendenza con la diminuzione del numero totale di sacerdoti nel mondo: 414.065 (-517). In America, la diminuzione è stata di -104 sacerdoti. Tuttavia, è aumentato il numero dei seminaristi maggiori, diocesani e religiosi, raggiungendo 115.880; anche se in America sono diminuiti di 122.

Nonostante le vocazioni in Venezuela siano aumentate, precisa una nota, “ne sono richieste ancora di più per rispondere alle carenze pastorali nel Paese, soprattutto nelle zone e nelle periferie più remote”. Spiccano le vocazioni indigene, come nel Vicariato apostolico di Caroni, con 5 seminaristi Pemon. (SIR)

Massimo Notaristefani

Massimo Notaristefani

Laureato in comunicazione, appassionato di giornalismo e cattolico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.