Un docufilm sulla storia di Don Pino Puglisi

Ti è piaciuto? Condividi!

Sono terminate le riprese del nuovo docufilm su padre Pino Puglisi “Ti ho seguito senza conoscerti”. Il film è prodotto da Fine Art Produzioni srl in associazione con il Centro d’accoglienza Padre Nostro ETS (voluto e fondato da don Pino Puglisi) e con il sostegno dell’assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana.

Le riprese si sono svolte tra il territorio di Palermo e la provincia di Siracusa per ricostruire la vicenda del parroco di Brancaccio ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993 e beatificato vent’anni dopo da Papa Francesco. Davide è un giornalista triestino che giunge in Sicilia per motivi di lavoro. Durante una visita della Cattedrale di Santa Rosalia, si imbatte nel sepolcro del martire Puglisi o 3P, come lo chiamavano i suoi ragazzi. Da lì comincia una ricerca personale volta a ripercorrere i luoghi di don Puglisi, dalla Godrano degli anni ’70 con il Bosco della Ficuzza, la Rocca Busambra e il Gorgo del Drago, al quartiere di Brancaccio, dove don Puglisi era nato e cresciuto e dove viene ucciso nel giorno del suo cinquantaseiesimo compleanno da due killer che gli tendono un agguato. “Il fine di questo docu-film -afferma il regista Lorenzo Daniele, autore del soggetto e coautore della sceneggiatura assieme ad Alessandra Cilio – è prevalentemente didattico e divulgativo: far conoscere alla nuove generazioni la vita e l’opera di questo straordinario esempio di “uomo di Dio”. Padre Puglisi è un Santo dei nostri giorni che continua a suscitare un grande interesse anche da parte del mondo laico, e per questo è fondamentale continuare a raccontare ai giovani questa storia che non è quella di un prete antimafia, come titolarono i giornali dell’epoca, ma quella di un uomo semplice e colto, umano e Santo che al suo killer si rivolse con un sorriso”.

Il film sarà presentato in anteprima regionale a Palermo, Davide Sbrogiò interpreta il protagonista; nel cast attori del Teatro Stabile di Augusta. (ANSA)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0
Massimo Notaristefani

Massimo Notaristefani

Laureato in comunicazione, appassionato di giornalismo e cattolico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.