Scandalo Fifa, il Vaticano: “Lo sport è afflitto da grandi mali”

Ti è piaciuto? Condividi!

Joseph Blatter, presidente uscente della Fifa.
Joseph Blatter, presidente uscente della Fifa.

Lo scandalo all’interno della Fifa, la federazione mondiale del calcio, non sorprende il Vaticano. “Ogni anno un nuovo scandalo legato alla corruzione nel mondo dello sport scoppia” spiega monsignor Melchor Sanchez de Toca, sottosegretario del Pontificio Consiglio per la Cultura e direttore della divisione Cultura e Sport del Consiglio. “Lo sport è afflitto da grandi mali” prosegue, chiarendo l’importanza che più vasti settori della società promuovano “un calcio pulito”.

Lo scorso 27 maggio la polizia svizzera ha arrestato numerosi dirigenti della Fifa e, nei giorni seguenti, il presidente Joseph Blatter, appena rieletto per un quinto mandato, era stato costretto a dimettersi a seguito dello scandalo. Monsignor Sanchez de Toca nota che ci sono stati altri casi di “corruzione, vittime di violenza sugli spalti, atleti dipendenti dalle droghe, partite truccate, eccessiva commercializzazione dello sport. Lo sport esprime ciò che c’è di più nobile nell’umanità, ma mostra anche la sua degenerazione.”

“Penso sia evidente – continua – che il mondo dello sport non è in grado di superare i suoi problemi, ma ha bisogno di allearsi con altri pezzi della società. Per esempio, in Italia esiste una rete di squadre di calcio con sede presso parrocchie, che sono vere scuole di calcio pulito.”

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.