Gianfranco Vissani: “La fede aiuta a sopportare meglio le avversità”

Ti è piaciuto? Condividi!

“La fede? Aiuta a sopportare meglio le avversità. Ristoranti, impossibile ripartire il 4 Maggio. Non prestiti, ma soldi a fondo perduto”: ecco i punti salienti della intervista che ci ha rilasciato un mostro sacro della ristorazione italiana: Gianfranco Vissani.

Vissani: lei è credente. Aiuta la fede?

“Io credo e sono certo che aiuta. Lo vediamo specialmente nelle tre fedi monoteiste. La fede ci fa tollerare meglio le difficoltà della vita”.

Probabilmente riapriranno al popolo le chiese: soddisfatto?

“Da credente certamente sì. Penso che adotteranno misure precauzionali, ma non si potevano lasciare così i fedeli. Piuttosto e non per dare acqua al mio mulino, la fede cristiana nasce in una cena, almeno il centro, l’eucarestia e tanti ingredienti indicati nel Vangelo sono elemento cardine nella nostra dieta”.

Parliamo dei ristoranti dopo il Covid 19. Che succederà?

“La ristorazione, come il turismo, è un gioiello italiano. Una buona parte del nostro pil si fonda su turismo e ristorazione. Credo che subiremo un grosso colpo e tanti di noi, specie quelli piccoli non riapriranno. Piuttosto, in questo periodo ha visto lei una trasmissione sulla gastronomia? Conte ha sentito tutti, ma non gli addetti ai lavori”.

Si ipotizza una riapertura il 4 Maggio…

“E’ impossibile, come si fa. Intanto non sappiamo ancora quanti contagiati ci sono in giro. Mancano le misure di sicurezza per scongiurare altri contagi. Dico: come si fanno ad assicurare nei ristoranti le misure di sicurezza? Ve lo immaginate il cuoco con la mascherina? Come può assaggiare le pietanze? O il cameriere e il cliente. Inoltre per tenere la distanza di quanti metri quadrati devono essere i locali? I piccoli come faranno? Quanto presappochismo. Le ripeto, l’Italia è il più grande ristorante del mondo e noi stiamo disperdendo questo patrimonio. Per il 4 Maggio siamo impreparati ed è un azzardo sanitario riaprire per i ristoranti”.

Si aspettava maggiori aiuti dallo Stato?

“Certo, è una vergogna come ci hanno trattati , lo scriva. Lo Stato presta denaro. A che serve, a nulla. Ci volevano soldi a fondo perduto, come hanno fatto in altre parti. Invece dobbiamo battagliare e ci facciamo mettere i piedi addosso dall’Olanda che è più piccola dell’ Umbria”.

Bruno Volpe

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

2 pensieri riguardo “Gianfranco Vissani: “La fede aiuta a sopportare meglio le avversità”

  • Avatar
    19 Aprile 2020 in 17:45
    Permalink

    Il sig. Vissani è credente?? ….ho letto alcune sue dichiarazioni sulle donne,e mi stupisce come Questo Sito che ho sempre stimato per la sua serietà,abbia dato spazio a questo “galantuòmo”…….

    Rispondi
    • Michele M. Ippolito
      19 Aprile 2020 in 19:53
      Permalink

      Gentilissimo, diamo spazio un po’ a tutti quelli che vogliamo parlare del mondo cattolico. Dopodichè, la nostra fede la conosce solo Dio.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.