Fonti vaticane: “Celebrando con Becciu il Papa non ha voluto riabilitarlo”

Ti è piaciuto? Condividi!

La visita che Papa Francesco ha reso a casa del cardinale Giovanni Angelo Becciu non è stata una “riabilitazione” dell’ex Prefetto della Congregazione delle cause dei santi, ma “un atto di misericordia” che ha dato adito a “strumentalizzazioni mediatiche”. E’ quanto hanno riferito ad “Agenzia Nova” fonti vicine al Santo Padre, precisando che il pontefice “ha telefonato al cardinale Becciu dicendo di voler celebrare insieme a lui la messa in Coena Domini, per mantenere la tradizione che il Santo Padre e il cardinale perpetuavano da molti anni”.

Il gesto “pastorale” del Santo Padre “rappresentava esclusivamente un atto di misericordia” nei confronti dell’ex Prefetto. “Purtroppo però, non appena il Papa ha lasciato la casa privata” di Becciu, il fratello di questi “ha diffuso alla stampa un messaggio teso a trasformare il gesto del Santo Padre in una riabilitazione nelle sue funzioni del cardinale Becciu”. Cosa che Francesco, invece, non ha in alcun modo inteso fare.

Il messaggio, intitolato “+++ NOTIZIA BOMBA +++”, con tanto di crocette a indicare un “flash” d’agenzia, recitava: “Oggi alle ore 17:30 Papa Francesco si è recato presso l’appartamento di S. Em. Giovanni Angelo Becciu per celebrare la Santa Messa. Sua Santità e Cardinal Becciu di nuovo insieme, stretti in un abbraccio!” (Agenzia Nova)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Un pensiero su “Fonti vaticane: “Celebrando con Becciu il Papa non ha voluto riabilitarlo”

  • Avatar
    3 Aprile 2021 in 13:22
    Permalink

    A vederla da fuori, sembra una plateale AUTO-SCONFESSIONE……..(….e questa sarebbe pure la 2°,….in pochi giorni…)

    PS: Il mio NON è un giudizio verso alcuno.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.