Massimo Introvigne non è più reggente vicario di Alleanza Cattolica

Massimo IntrovigneIl Capitolo nazionale di Alleanza Cattolica, riunito a Milano il 23 aprile, ha accolto le dimissioni, presentate da tempo per ragioni di età e di salute, dal suo fondatore Giovanni Cantoni, da Reggente nazionale dell’associazione e gli ha rivolto l’invito ad assumere l’incarico di Reggente nazionale onorario. Ha altresì accolto le dimissioni da Reggente vicario per ragioni personali e professionali di Massimo Introvigne, prendendo atto della sua volontà di non ricoprire alcun incarico all’interno dell’associazione.

Ha quindi costituito un Comitato di reggenza il cui portavoce è Mauro Ronco, col compito di guidare l’associazione nel periodo transitorio fino alla elezione del nuovo Reggente nazionale, che avverrà in occasione del prossimo Capitolo nazionale, convocato a Roma per il 28 e 29 maggio 2016.

Il Capitolo nazionale ha manifestato a Massimo Introvigne profonda riconoscenza per la preziosa opera prestata per Alleanza Cattolica in oltre quarant’anni di militanza associativa e nello svolgimento del compito di Reggente nazionale vicario.

2 Commenti

  1. Elio
  2. giuliana li vigni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *