L’Albania avrà 38 nuovi beati: papa Francesco riconosce il loro martirio sotto il comunismo

Ti è piaciuto? Condividi!

PapaSaranno beati i 38 martiri albanesi uccisi tra il 1945 e il 1974 dal regime comunista. Papa Francesco, ricevendo il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha autorizzato questa mattina la Congregazione a promulgare il decreto che riconosce il martirio dei Servi di Dio Vincenzo Prennushi, dell’Ordine dei Frati Minori, arcivescovo di Durazzo, e dei 37 compagni.

Gli altri decreti riguardano il riconoscimento del miracolo attribuito all’intercessione del beato Alfonso Maria Fusco, sacerdote diocesano, fondatore della Congregazione delle suore di San Giovanni Battista (1839-1910) e di quello attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Giovanni Sullivan, sacerdote professo della Compagnia di Gesù (1861-1933).

È stato altresì riconosciuto il martirio dei Servi di Dio Giuseppe Antón Gómez e 3 compagni, presbiteri dell’Ordine di San Benedetto, uccisi nel 1936, nonché sono state riconosciute le virtù eroiche dei Servi di Dio Tommaso Choe Yang-Eop (sacerdote diocesano, 1821-1861), Sosio Del Prete (al secolo Vincenzo, sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori, fondatore della Congregazione delle Piccole Ancelle di Cristo Re, 1885-1952), Venanzio Katarzyniec (al secolo Giuseppe, sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali, 1889-1921), Maria Consiglio dello Spirito Santo (al secolo Emilia Pasqualina Addatis, fondatrice della Congregazione delle Suore Serve dell’Addolorata, 1845-1900), Maria dell’Incarnazione (al secolo Caterina Carrasco Tenorio, fondatrice della Congregazione delle Suore del Terzo Ordine di San Francesco del Rebaño de María, 1840-1917), Maria Laura Baraggia (fondatrice della Congregazione delle Suore della Famiglia del Sacro Cuore di Gesù, 1851-1923), Ilia Corsaro (fondatrice della Congregazione delle Piccole Missionarie Eucaristiche, 1897-1977), Maria Montserrat Grases García (laica, della prelatura personale della Santa Croce e dell’Opus Dei, 1941-1959). (SIR)

Michele M. Ippolito

Michele M. Ippolito

Direttore di LaFedeQuotidiana.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.