L’arcivescovo emerito di Pompei, Liberati: “Europa musulmana in meno di un decennio”

00000073_Mons.-Liberati“Ho paura che tra meno di dieci anni tutta l’Europa diventerà musulmana.” Lo dice Monsignor Carlo Liberati, arcivescovo e prelato emerito del Santuario di Pompei.

Eccellenza Liberati, il vescovo polacco Pieronek ha detto che l’ Europa rischia di essere islamizzata. Condivide?

” Ha  ragione, ma ha scoperto l’ acqua calda. Temo che tra dieci anni o  meno  in Europa diventeremo tutti musulmani per via demografica. Loro fanno sei o sette figli, in Europa abbiamo un tasso di natalità pari a zero o quasi, l’ Europa  è  pagana e viviamo come se Dio non esistesse rinunciando a manifestare pubblicamente la nostra fede della quale pare che ora ci vergogniamo. Mi pongo una domanda: la cattolicità esiste ancora?”.

Perchè?

” Perchè pare che abbiamo smarrito il senso cattolico della vita. Per  fermare l’Islam che è una minaccia, dovremmo tutti ricordare quel glorioso spirito di Lepanto e di Vienna che ci permise di salvare l’ Occidente  grazie a Maria  e al Rosario e noi siamo qui a cercare un dialogo impossibile e velleliario con chi ci vuole sottomettere perchè ci reputa infedeli. L’ Islam si basa sul Corano che predica la sottomissione degli infedeli. Io non voglio morire  islamico e sostengo che tutti noi credenti dovremmo impugnare la spada della fede e della verità. L’ islam è violento perchè tale lo è il Corano, finiamola con la credenza dell’ Islam moderato”.

Immigrazione possiamo accogliere tutti?

“No. Chi dice questo mente sapendo di mentire,  è un utopista o ha altri disegni, magari preda della demagogia populista. Su questo penso che il presidente ungherese Orban   non  abbia tutti i torti. Chi va via dalle terre islamiche fugge  dall’ Islam non certo dal cristianesimo . Mi domando: perchè non li accolgono i ricchi stati islamici? Probabilmente esiste un piano studiato per islamizzare l’ Occidente per via demografica. La solidarietà è una connotazione cristiana, ma va abbinata alla prudenza, al senso di responsabilità e al realismo. Non possiamo prendere da noi tutta l’Africa e chi esclude che tra quelli che arrivano non si nascondano terroristi? Buonismo e populismo sono una rovina ,non un vantaggio”.

Il Papa vuole andare a Lesbo..

“Non ci ho pensato, e non aggiungo altro”.

Che cosa pensa del lavare i piedi anche agli islamici il Giovedì Santo?

” Pastoralmente un gesto bello ed elevato, di servizio. Tuttavia ho il dubbio che qulacuno lo interpreti come sottomissione”.

Capitolo Famiglia. Che cosa pensa della recente approvazione del ddl Cirinnà?

” Esalta il sesso vizioso e perverso contro natura. Un provvedimento  ispirato al laicismo massonico. Mi sembra palese che due uomini o due donne tra di loro non possono comporre una famiglia e quel loro fare sesso esalta una condotta libertaria ed edonista. Tutto questo è causato da un occidente in preda al relativismo, all’ ateismo e ad una pretesa di mettere l’ io al posto di Dio cacciato dalla vita pubblica. La verità non esiste, ciascuno si forma la propria. E in tutto questo caos vediamo una Chiesa cattolica che  si adatta al mondo, ch ne segue la mentalità  nel nome della modernità, questa Chiesa antepone il sociale e anche l’ecologia alla  dottrina morale, allo studio del catechismo e dei Dieci  Comandamenti”.

 Che cosa pensa della proiezione di immagini  dianimali sulla Basilica di San Pietro?

” Che ci fa un elefante o un leone su quella Basilica? Una cosa non corretta. Ma incline allo spirito del mondo che piace e fa scattare il consenso facile e l’ applauso. Ricordo che nostro Signore al mondo e  suo spirito non si è piegato”.

Bruno Volpe

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

5 Commenti

  1. Pietro Buscemi
  2. Ilario
  3. Luca
  4. Marino
  5. anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *