Radio Maria, un video dimostra che non c’è stata nessuna aggressione alle Iene

Ti è piaciuto? Condividi!

Radio MariaRadio Maria dimostra che non c’è stata alcuna aggressione ad un cameraman del programma televisivo di Italia 1 “Le Iene”, dopo che tutti i media nazionali avevano riportato notizia contraria. Il filmato caricato nelle scorse ore da Youtube lo evidenzia in maniera chiara. C’è solo un tentativo di far abbassare la telecamera, con l’operatore che cade a terra ma subito si rialza per continuare a riprendere, senza che ci sia un contatto fisico a terra con lui, senza che nessuno lo “picchi”, come invece è stato detto e scritto. Qui sotto potete vedere il video di quanto realmente accaduto:

Ecco un comunicato ufficiale di Radio Maria sull’accaduto:

Alcuni social hanno pubblicato la notizia che le Iene, che hanno fatto irruzione Venerdì sera nella sede di Radio Maria, sono state picchiate.
E’ una notizia inventata dal nulla, al solo scopo di lanciare il servizio televisivo.

In realtà questa è stata la sequenza dei fatti:

1. Una Iena con un collaboratore di un giornale locale,da noi fotografati, sono entrati in incognito in cappella insieme agli altri fedeli e vi sono restate fino alla fine del rosario. Poi, all’inizio della catechesi, sono uscite con le loro gambe, probabilmente per dare informazioni ai loro “amici” che aspettavano di fuori. La loro presenza in cappella è stata ignorata e nessuno li ha disturbati.

2. Poco dopo, altre due Iene con la telecamera hanno cercato di penetrare in cappella evitando di usare l’entrata aperta al pubblico. Sono invece scese per le scale di sicurezza esterne e hanno cercato di forzare dall’esterno le porte di sicurezza.

3. Resosi conto di quanto stava per accadere, il servizio d’ordine ha invitato cortesemente le Iene ad allontanarsi in quanto stavano disturbando la gente riunita in cappella. DA UN FILMATO IN NOSTRO POSSESSO NON RISULTA NESSUNA AGGRESSIONE : si vede il tentativo di abbassare una telecamera all’operatore delle iene, ma non c’è stato nessun trattenimento a terra e non è stato in alcun modo picchiato il Sig. Mauro Casciari, contrariamente a quanto è stato affermato prima, durante e dopo la trasmissione delle Iene.

Questo è quanto accaduto.

Redazione di Radio Maria

Michele M. Ippolito

Michele M. Ippolito

Direttore di LaFedeQuotidiana.it

6 pensieri riguardo “Radio Maria, un video dimostra che non c’è stata nessuna aggressione alle Iene

    • Avatar
      16 Febbraio 2016 in 19:34
      Permalink

      Solo inzaghi si buttava per terra meglio di quel cameraman

      Risposta
    • Avatar
      16 Febbraio 2016 in 19:45
      Permalink

      Ma quale aggressione? C’è stato solamente un tentativo di far abbassare la telecamera al cameraman, che nel frangente è caduto all’indietro, ed è finita lì. Basta, nient’altro.
      Casciari invece gridava come un pazzo, sembrava che stessero uccidendo il cameraman (vedendo e sentendo il servizio montato dalle Iene) e invece come si vede dal filmato integrale e senza tagli ad hoc non è volato nemmeno un buffetto. Le zuffe dei bambini dell’asilo durante la ricreazione, a confronto, sono ben più cruente.
      In sintesi: una pagliacciata bella e buona. Un malriuscito tentativo di messa in scena.

      Risposta
  • Avatar
    22 Aprile 2016 in 15:57
    Permalink

    E’ stata una vera e propria “provocazione” da parte delle Iene che vanno sempre in cerca di scoop da presentare in tv !
    Uno che si definisce cristiano (Mauro Casciari) non si comporta così, ma chiede con educazione e carità cristiana – avendo cura di rispettare le esigenze dell’altro – senza imporsi, di fare una intervista e/o di riprendere ! Ma siccome Radio Maria dà fastidio al mondo, come lo dava Gesù, è normale che venga attaccata lei ed il suo direttore.
    Andiamo avanti con fede, speranza e carità a Gesù ed ai suoi fedeli la vittoria finale !

    Risposta
  • Avatar
    4 Agosto 2016 in 17:05
    Permalink

    salve , sono anni, se non decenni che seguo Radio Maria, una vera benedizione del cielo. Mi chiedo: ” perchè mai il personale di radio Maria avrebbe dovuto assalire le IENE? ” .
    sappiamo tutti che cercano di fare audience, io li seguo spesso, mi chiedo cosa si aspettavano di trovare a Radio Maria?
    poveri idioti !!!! o meglio : POVERETTI !!!
    la speranza era che dopo la recita del Santo Rosario avrebbero potuto ravvedersi un po’, semmai essere meno triviali, ma dopotutto sappiamo come funziona :la preghiera stimola il maligno. Mi dispiace Padre Livio, lei non merita questo. Se solo volessero pensare al tempo suo speso per la redenzione di tutta la gente? la sua vita spesa per gli altri? ebbene, pensi che è l anno della Misericordia , ci passi .
    Anche se non l ho mai incontrata, colgo l occasione per dirle: grazie e le voglio bene ! continui ad esserci vicino. Lei è a capo del nostro esercito , l esercito della Madonna che sa sguainare il Santo Rosario! e non ha niente da nascondere.

    Risposta
  • Avatar
    1 Dicembre 2019 in 7:00
    Permalink

    Il maligno non ha nulla di intelligente o di scientifico… Ma la sua stupidità ammalia… Il nostro compito è la preghiera per tutti coloro che non hanno ancora conosciuto l’amore di Dio

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.