Nullità matrimoniali, il cardinale Burke ne parlerà a San Francisco

Ti è piaciuto? Condividi!

Il cardinale Raymond Burke

Il 14, 15 e 16 marzo prossimi, a San Francisco presso la cattedrale di Santa Maria dell’Assunzione, il Cardinale Raymond Leo Burke dovrebbe parlare (incarico a Guam permettendo) nel corso di un meeting sul Diritto Canonico organizzato dalla Canon Law Society’s della Western Region (Regione XI della Conferenza Episcopale statunitense) che comprende gli stati della California, delle Hawaii e del Nevada. “Mitis iudex Dominus Jesus: un anno dopo” è il tema delle conferenze, al quale seguiranno “Current Issues/Concerns/Observations” riguardo ai tribunali americani.

Il documento è uno dei due documenti Francesco emesso nel settembre 2015 e riguarda le procedure per le dichiarazioni di nullità del matrimonio. Saranno tra 80 e i 100 i partecipanti attesi nel corso della riunione di San Francisco organizzata dalla Canon Law Society’s. Michael Brown, direttore delle comunicazioni per l’Arcidiocesi di San Francisco ha detto che l’invito al card. Burke è stata incoraggiata dal Cancelliere di San Francisco e vicario giudiziale del suo tribunale metropolitano, monsignor C. Michael Padazinski e facilitato dall’arcivescovo Salvatore Cordileone. L’invito al card. Burke risale a qualche tempo prima la nota lettera al Papa sui Dubia verso l’Amoris Laetitia.

Padazinski nota che Burke è un “canonista di fama e di prim’ordine” e “la gente vuol sentire quello che ha da dire”. Il card. Burke presiederà anche, il 19 marzo a partire dalle 12:30, una Santa Messa nella forma straordinaria presso la parrocchia Santa Margherita Maria di Oakland e visiterà il Seminario di San Patrizio e i Cavalieri di Malta locali.

Matteo Orlando

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.