Morta Laura Antonelli, dopo aver riscoperto Dio ha passato gli ultimi anni in preghiera

Ti è piaciuto? Condividi!

Laura Antonelli
Laura Antonelli

Si è spenta a 73 anni Laura Antonelli, una delle dive più amate del cinema italiano degli anni Ottanta e Novanta, che subì un lento declino a causa di una operazione chirurgica andata male e di guai droga e giustizia. Negli ultimi anni la Antonelli si era ritirata a vita privata, rimanendo lontanissima dai riflettori e riscoprendo la fede, che l’ha accompagnata fino alla fine dei suoi giorni.

Nel corso di una intervista di tre anni fa al giornale laziale “L’ortica”, la Antonelli, chiariva di essere una “donna di 70 anni che da tempo vive momenti difficili” aggiungendo che “il peggio è alle spalle, il mio amore per Dio mi ha aiutata, ribadisco a tutti che non sono pazza”. La Antonelli, raccontava così la sua vita passata: “Ho commesso molti errori perché non ero felice. Può sembrare paradossale ma un giorno ti guardi allo specchio, vedi che sei bella, ricca e famosa ma ti accorgi che hai un vuoto dentro. Così arrivano scelte sbagliate, cadi nel precipizio e solo grazie alla fede ho superato tante avversità. Per fortuna ci sono tante persone che mi vogliono bene, esiste anche un sito internet chiamato divina creatura dove tutti i miei fans mi lasciano attestati di stima ed affetto. Dio li benedica.”

La Antonelli, raccontando di passare le sue giornate in preghiera, nell’occasione ha voluto ringraziare chi le era stato molto vicino nei momenti più duri. “Esistono anche sacerdoti meravigliosi, come don Giuseppe Colaci della parrocchia del Sacro cuore di Ladispoli che frequento assiduamente. Tutta la comunità religiosa mi fa sentire un grande calore attorno, così come i cittadini di Ladispoli che quando mi incontrano per strada sono sempre gentili. Qualche ragazzo mi urla dietro la frase sei ancora bella e io divento rossa”. La star di tanti film entrati nell’immaginario collettivo ora è tra le braccia del Padre.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.