Il Vaticano prepara un comunicato congiunto su Martin Lutero con la Federazione Luterana

Ti è piaciuto? Condividi!

L’ufficio ecumenico del Vaticano sta preparando un “messaggio congiunto” su Martin Lutero con la Federazione luterana mondiale (LWF), ha detto venerdì un cardinale. Il cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, ha detto a Vatican News l’8 gennaio che, a 500 anni di distanza, il Vaticano e la LWF avevano “affrontato la sfida di chiarire, dal punto di vista ecumenico, questioni teologiche e canoniche relative alla scomunica di Martin Lutero “.

“Questo compito è stato affidato da tempo a un gruppo di esperti ecumenici”, ha detto Koch, aggiungendo di ritenere che “nel prossimo futuro sarà possibile emettere un ‘Messaggio Congiunto'”.

Il 3 gennaio ha segnato il 500 ° anniversario della scomunica di Martin Lutero da parte di Papa Leone X. Secondo Koch, “questo evento continua a rappresentare una ferita dolorosa nella storia della divisione cattolico-luterana”. Il cardinale svizzero ha aggiunto che anche la risposta di Lutero alla scomunica, nella quale chiamava il papa “Anticristo”, ha contribuito all’alienazione tra cattolici e luterani.

2 pensieri riguardo “Il Vaticano prepara un comunicato congiunto su Martin Lutero con la Federazione Luterana

  • Avatar
    10 Gennaio 2021 in 10:02
    Permalink

    Lutero era stato scomunicato perché rifiutava la dottrina del purgatorio, primato di Pietro e a parte il Battesimo rinnegò gli altri sei sacramenti… ….con questi presupposti che dialogo vogliamo avere con i protestanti? …con gli ortodossi qualche margine di dialogo di può,ma con luterani,valdesi ecc. Le eresie sono TROPPO profonde….

    Rispondi
  • Avatar
    10 Gennaio 2021 in 12:02
    Permalink

    @Michele. Aggiungo che, affinché il dialogo ecumenico con loro sia vero e realmente fruttuoso, va ricordato che, avendo interrotto la continuità con la Traditio Apostolica ed essendo prive del sacramento del Sacerdozio Ministeriale, sono “Confessioni Cristiane”, non “Chiese Sorelle”. Ne è prova che i Pastori Anglicani che sono stati accolti nella Chiesa Cattolica sono stati Ordinati validamente.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.