Esclusivo: il Vaticano indaga su Radio Marjya | lafedequotidiana.it

Esclusivo: il Vaticano indaga su Radio Marjya

Ti è piaciuto? Condividi!

Guai in arrivo per il potente ed influente direttore polacco  padre redentorista direttore di Radio Marja Tadeusz Rydzyk  accusato dalla opposizione di stretti legami col Pis ( Partito al governo), con la politica governativa della Polonia e discutibili rapporti finanziari della fondazione che fa capo alla emittente? 

Sarebbe infatti partita per il Vaticano una petizione di circa 190.000 firme di polacchi i quali chiedono  di limitare l’ attività politica di Radio Marjya. A dicembre 2019, secondo Wirtualna Polska, la petizione sarebbe partita con direzione Vaticano e vi si legge  ” Chiediamo di ridurre l’ attività politica del redentorista padre Rydzyk e di  ripristinare il carattere religioso della sua radio”.

Gli autori della petizione sono Adam N e Witek M. ( vogliono rimanere  anonimi). L’ appello è stato redatto in polacco, spagnolo, italiano ed inglese. Secondo indiscrezioni il Vaticano e Papa Francesco lo avrebbero preso in esame il 26 marzo scorso e per dare una adeguata valutazione sarebbe stato incaricato un collaudato monsignore di Segreteria di Stato, il siciliano Roberto Cona. In tutta questa vicenda gioca un ruolo importante un politico canadese di origine polacca, Thomas Lukaszuk.

Bruno Volpe 

3 pensieri riguardo “Esclusivo: il Vaticano indaga su Radio Marjya

  • Avatar
    6 Aprile 2020 in 14:34
    Permalink

    La propaganda liberale laica non funziona, se la gente ha un’alternativa fonte d’informzione. Quindi bisogna eliminarla. Tutto logico.

    Rispondi
  • Avatar
    6 Aprile 2020 in 22:05
    Permalink

    Quindi anche il vaticano deve essere attenzionato visto che il governo attuale della chiesa parla come il PD.

    Rispondi
  • Avatar
    8 Aprile 2020 in 10:34
    Permalink

    ormai quella parte di Chiesa che ancora combatte aborto,eutanasia,gender,relativismo è soggetta alla smania di censura delle alte gerarchie,che hanno perso la fede e esi sono arrese al mondo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.