Austria, la Chiesa cattolica distribuisce ai rifugiati un opuscolo sulle radici cristiane del Paese

Ti è piaciuto? Condividi!

austriaLa brochure “Grüß Gott in Österreich-Ciao in Austria” pubblicata a novembre dalla Chiesa cattolica austriaca, in collaborazione con l’Oif-Fondo per l’integrazione austriaca, è stato un vero successo editoriale e sociale. La guida presenta agli immigrati e ai rifugiati tradizioni austriache, simboli, cultura e feste, oltre alle basi della fede cristiana ed è risultata molto richiesta nelle prime due edizioni in tedesco/arabo e tedesco/farsi; è stata pubblicata ora la versione in tedesco/inglese, che ne permetterà una diffusione ancora maggiore.

“Stiamo assistendo alla curiosità di molti rifugiati, ma anche riceviamo molte domande quando si incontrano le nostre tradizioni”, ha spiegato il cardinale Christoph Schönborn, presentando la prima edizione nel mese di novembre: ” L’opuscolo è stato progettato per aiutare i rifugiati a comprendere le radici cristiane dell’Austria e, in tal modo, far conoscere meglio il nostro paese è un contributo alla pacifica convivenza”. Gli argomenti sono scritti in maniera semplice e analitica perché “non è un libro di testo, ma un mezzo per avviare una prima comprensione, per spiegare al meglio ciò che è richiesto sulle basi della nostra vita in comune, come la religione o la libertà di espressione – ribadiva il cardinale – e quindi il testo deve essere capito da tutti coloro che sono nuovi arrivati in Austria”.

Nella brochure sono esposti tutti i contatti per ricevere assistenza e proposte della Chiesa cattolica, oltre alle iniziative dell’Oif. “Grüß Gott in Österreich” è stato pubblicato inizialmente in 34mila copie, alle quali si aggiungono le nuove 22mila dell’edizione anglo/tedesca e può essere stampato liberamente dal sito www.katholisch.at/willkommen (SIR)

Michele M. Ippolito

Michele M. Ippolito

Direttore di LaFedeQuotidiana.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.