Al via il “tour mondiale” delle reliquie di Sant’Antonio

Ti è piaciuto? Condividi!

Sant'Antonio.
Sant’Antonio.

Dal 7 al 20 giugno, le reliquie di Sant’Antonio cominceranno un vero e proprio tour mondiale: Francia, Belgio, Australia, Canada e Stati Uniti i Paesi toccati dal pellegrinaggio all’estero delle reliquie “ex massa corporis”, cioè del corpo stesso del Santo, che prenderà avvio il 7 in Canada e si concluderà in Francia il 20 giugno. Il viaggio devozionale delle reliquie è organizzato per i paesi francofoni dall’edizione francese del «Messaggero di sant’Antonio» (Le Messager de Saint Antoine), mentre il pellegrinaggio in quelli anglofoni dall’edizione inglese del mensile (Messenger of saint Anthony). Da parecchi anni, in coincidenza con le festività antoniane, i francescani confratelli di sant’Antonio sono invitati a visitare paesi diversi, in modo da permettere a quanti non possono affrontare lunghi viaggi di incontrare in modo ravvicinato il Santo, per mezzo della presenza delle sue reliquie.

L’affetto per il Santo senza nome pare davvero non conoscere confini geografici o culturali. Quattro grandi reliquari provenienti dalla Basilica del Santo di Padova sono già in viaggio accompagnati da altrettanti frati minori conventuali: il direttore di «Messager de Saint Antoine», fra Luigi Cenci, che seguirà il pellegrinaggio in Belgio e Francia; fra Riccardo Giacon che sta accompagnando le reliquie in Australia; fra Mario Conte, direttore di «Messenger of Saint Anthony» appena atterrato in Canada, e fra Paolo Floretta che sarà negli Stati Uniti.

Le Reliquie saranno in Australia dall’8 giugno. Prima tappa dall’8 al 14 giugno a Payneham Adelaide; martedì 16 giugno ad Hobart; mercoledì 17 giugno a Launceston; giovedì 18 giugno a Devonport; venerdì 19 giugno a Melbourne. In Canada: sabato 7 giugno ad Hamilton; martedì 9 giugno a Brampton; mercoledì 10 giugno a Milton; venerdì 12 giugno e sabato 13 giugno, Solennità del Santo, a Toronto. Negli Stati Uniti: da sabato 6 a martedì 9 giugno a Bridgeport; il 10 giugno a Sparta; l’11 a New York Manhattan; venerdì 12 giugno a Dover e a Passaic; sabato 13 giugno ancora a New York Manhattan per concludere il viaggio domenica 14 giugno a Morristown e a Hawthorne.

Nella metà di giugno, le reliquie di sant’Antonio di Padova arriveranno  anche in Francia, dove il frate portoghese predicò durante la sua vita, facendo tappa per la prima volta in Belgio.  Venerdì 12 e sabato 13 giugno, Festa del Santo, le Reliquie arriveranno al convento Saint-Antoine di Bruxelles, dove c’è grande attesa da parte dei fedeli belgi. In Francia le Reliquie saranno accolte dai frati francescani conventuali a Cholet il 14 e 15 giugno, per arrivare nella capitale francese dal 16 al 17 giugno, dove la processione attraverserà il cuore della città di Parigi. Le reliquie concluderanno il pellegrinaggio il 19 e il 20 giugno a Brive, al santuario delle Grotte di sant’Antonio (Grottes de Saint Antoine), dove il santo frate visse da eremita nel 1226.

La rivista «Messaggero di sant’Antonio» è diffusa in tutto il mondo con circa 800 mila copie per 6 edizioni in 5 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, rumeno) con lettori in 145 Paesi dei cinque continenti. L’edizione principale è quella in lingua italiana.

Carmine Alboretti

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.