L’arcivescovo Cordileone: “L’ideologia del gender è una minaccia per la fede cattolica”

Ti è piaciuto? Condividi!

Salvatore Cordileone
Salvatore Cordileone

Nel corso di una conferenza per promuovere la messa tradizionale in latino, l’arcivescovo di San Francisco, Salvatore Cordileone, ha denunciato la “ideologia del gender”, accusata di minacciare la fede cattolica. “Il chiaro fatto biologico è che un uomo nasce o maschio o femmina. Tuttavia oggi gira l’idea che il sesso biologico può essere scambiato con l’identità personale di genere, con sempre più identità di genere che vengono inventate.” Cordileone ha riportato che alcune università hanno classificato ben 14 gender diversi e che questo numero tenderà ad espandersi.

Riprendendo le parole di Papa Francesco, Cordileone ha chiarito che l’ideologia del gender “distrugge la realtà biologica della complementarietà nella relazione tra uomo e donna, creata da Dio” e che “Dio ha usato il matrimonio come primario segno di relazione con Lui.” Infatti, secondo l’alto prelato “Il matrimonio tra Dio e Israle è segnato con il sangue di Cristo sulla croce, che stabilisce il patto eterno tra Lui, lo sposo, e la Chiesa, sua sposa. Quando le culture non riescono più a comprendere queste verità naturale, le fondamenta dei nostri insegnamenti evapora e nulla di quello che noi abbiamo da offrire avrà più senso.”

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.