8 Marzo. A Madrid scritte femministe pro aborto su luoghi sacri

Ti è piaciuto? Condividi!

 

L’arcidiocesi di Madrid, che con il cardinale Osoro aveva espresso il suo sostegno allo sciopero femminista di oggi 8 marzo, ha dovuto anche segnalare la violenza esercitata dalle femministe su alcuni luoghi sacri. Infatti, nella Giornata internazionale della donna, sui muri e le porte della chiesa dello Spirito Santo (di via Serrano, 125) e di diversi edifici circostanti, sono spuntati alcuni graffiti e scritte a favore dell’aborto, offese alla fede cattolica e serrature coperture con silicone.

In un comunicato l’Arcidiocesi di Madrid ha espresso il suo dolore “e il suo forte rifiuto per questo tipo di atti che spezzano la convivenza nella società e, in un giorno in cui la discriminazione e la violenza dovrebbero essere denunciate, ricorda che la vera uguaglianza nasce dal rispetto per ogni persona e per le sue loro credenze”.

Il cardinale Carlos Osoro Sierra, classe 1945, dal 28 agosto 2014 è l’arcivescovo metropolita di Madrid e dal 9 giugno 2016 è il primo ordinario per i fedeli di rito orientale in Spagna.

Il 9 ottobre 2016 papa Francesco ne aveva annunciato la creazione a cardinale nel successivo concistoro del 19 novembre di quell’anno.

 

Michele M. Ippolito

Michele M. Ippolito

Direttore di LaFedeQuotidiana.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.