L’esorcista Togati: “Halloween è una apparente vittoria di Satana”

Adorazione eucaristica e  veglia di preghiera comunitaria per “riparare alle offese alla fede cristiana” da parte della festa di Halloween. E così, mentre fuori impazzerà la saga dello scherzetto- dolcetto, nella chiesa di San Francesco a Castellana Grotte ( qualche chilometro da Bari),  il sacerdote esorcista don Vincenzo Togati riunirà i fedeli in preghiera per il suo contro- Halloween. Lo abbiamo intervistato.

Don Vincenzo, perchè una veglia di preghiera nella notte di Halloween?

” Lo scopo è riparare alla grave offesa alla fede cristiana che questa specie di festa determina. Bisogna ricordare con forza che non appartiene  alla nostra cultura o tradizione. Ma siamo riusciti ad importarla. Facciamo entrare sempre tutto il peggio”.

Ma anche genitori che portano i loro figli alla messa domenicale o al catechsimo  consentono ai  bambini di partecipare ad Halloween. Come la mettiamo?

“Questo è vero. Ma  mi permetto di affermare che i genitori i quali assecondano i figli seguendo la moda di Halloween  si rivelano cristiani solo sulla carta. In realtà, non lo sono.  Tra il dire e il fare ci sta di mezzo il mare. Il problema reale è che oggi anche tra noi sacerdoti si parla poco del peccato, dei novissimi e persino del diavolo . Probabilmente ne abbiamo paura o ci vergogniamo, o temiamo di molestare e andare controcorrente. In questo modo, i delitti diventano diritti, ognuno si fa la sua verità e sparisce la separazione tra bene e male, vero e  falso”.

Che cosa non va in Halloween?

” Non è coerente con quello che in teoria affermiamo di credere. E’ un omaggio al mondo delle tenebre, dell’ occultismo e della magia. Ricordo a me stesso, che la superstizione è un peccato gravissimo. Halloween  è un omaggio al demonio, una celebrazione satanica figlia del diavolo, perchè da lui ispirata”.

Che succede con Halloween?

“Sembra una apparente vittoria di Satana. Dico apparente, perchè alla fine dei tempi il nemico risulterà sconfitto e le tenebre perderanno. Tuttavia, l’ astuzia del demonio, che tale è, consiste nel fare credere che tutto questo è solo uno scherzo banale. Lui sa camuffarsi, mescolare il falso col vero e viceversa, è il re della mistificazione. Le cose non stanno in questo modo”.

Nei suoi tanti esorcismi ha riscontrato persone possedute a seguito di Hallloween?

” Non sono in grado di affermare se ci sta uno stretto nesso di causalità. Però esistono bambini che dopo Halloween hanno perduto inspiegabilmente la loro naturale vivacità e fanciullezza. Halloween oltre allo spirito, fa male alla  psiche”.

Che fare?

” Pregare molto,  altro che Halloween”.

Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.