“Vogliamo continuare a ricevere la Santa Comunione direttamente sulla lingua ed in ginocchio”

Ti è piaciuto? Condividi!

Riceviamo e pubblichiamo

PETIZIONE RICHIESTA DI INGINOCCHIATOI PER RICEVERE LA SANTISSIMA EUCARESTIA IN GINOCCHIO ED IN BOCCA

Lettera aperta per Eminenze, Eccellenze, Reverendi:

Con la presente vogliamo informare che abbiamo raggiunto le 11000 firme di fedeli che vogliono continuare a ricevere la Santa Comunione direttamente sulla lingua ed in ginocchio.

Il popolo cattolico vuole ricevere la Santissima Eucaristia nel modo tradizionale, più consono ad esprimere la massima devozione nel ricevere il Corpo di Cristo.

Il cardinale Sarah, Prefetto della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti s’è già espresso sull’opportunità di promuovere questo gesto: Proprio per questo è opportuno promuovere la bellezza, l’appropriatezza e il valore pastorale di una pratica sviluppata durante la lunga vita e tradizione della Chiesa,
cioè l’atto di ricevere la Santa Comunione sulla lingua e in ginocchio. (La distribuzione della Comunione sulla mano, Cantagalli 2018 p. 12).

Ci sentiamo profondamente incoraggiati da queste sante parole.
Invitiamo le Vostre Autorità Ecclesiastiche ad una nuova riflessione su questa legittima richiesta e volontà del popolo cattolico.

Vi chiediamo di agire, ciascuno nelle proprie competenze e possibilità, affinché essa venga accolta.
L’ Eucarestia è centro della Cristianità intorno alla quale deve ruotare tutto il resto.

Dato il momento serio e molto problematico che sta vivendo la Chiesa Cattolica, s’impone ancor di più la domanda:
“Il Figlio dell’uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?” (Lc 18,8).

Diventa sempre più insistente questa domanda, ci sono ancora fedeli nella Chiesa Cattolica che vogliono esprimere sentimenti di fede, d’amore e gratitudine a Cristo, ricevendoLo in ginocchio sotto forma di Santa Eucarestia direttamente in bocca,dalle mani di un sacerdote?

Sta scritto: “Per questo Dio l’ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome; perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi nei cieli, sulla terra e sotto terra; e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre. (Fil. 2,9-11).

Con l’espressione della più profonda deferenza e stima porgiamo i nostri più distinti saluti.

Il comitato: Eucaristia in ginocchio “Ogni ginocchio si pieghi”.

Firma qui la petizione

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

4 pensieri riguardo ““Vogliamo continuare a ricevere la Santa Comunione direttamente sulla lingua ed in ginocchio”

  • Avatar
    5 Marzo 2020 in 21:21
    Permalink

    È un abomino toccare l ostia con le mani, ora è x sempre

    Rispondi
  • Avatar
    11 Luglio 2020 in 14:26
    Permalink

    Anch’io vorrei ricevere la Santissima Eucaristia direttamente sulla lingua ed in ginocchio come nella tradizione cristiana e soprattutto come la liturgia e la dottrina della fede, nella tutela contro gli atti sacrileghi, vogliono!…
    Oggi, era del Covid ma soprattutto era dell’anticristo, sembra sia diventato impossibile poter rispettare la Divinità di Nostro Signore, un incubo per ciascun credente!..
    Io, personalmente, sono combattutissimo!.. Ho un bisogno assoluto di ricevere l’Eucaristia, almeno una volta alla settimana, nel “giorno del Signore”!… Come posso farlo senza violare il precetto del Signore?!?… Sono pochissimi i sacerdoti disposti a somministrare l’Eucaristia violando le disposizioni ed io al momento non ne conosco nemmeno uno!…

    Rispondi
  • Avatar
    24 Novembre 2020 in 18:34
    Permalink

    Iddio a tramite Gesù detto Ostia va presa sulla lingua in ginocchio in rispetto di Gesù figlio di Dio nessun male avrà chi farà questo o malattia amo Gesù ed il padre nostro creatore o sbagliato tanto nella mia vita ma non voglio offendere Gesù il Cristo ne il padre con il peccato mortale Iddio non vuole che siano modificate le sue preghiere solo lui nostro Dio può farlo non noi peccatori si ricordi la chiesa di questo tanti santi profeti anno sempre accettato gli scritti degli Apostoli dati da Gesù pregare di più la chiesa e avesse più fede nel signore nostro Dio Dio perdoni me peccatore se mi sono permesso di dire questo ai miei fratelli Dio vi benedica sempre pregate pregate Paolo

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.