Legge sul divorzio espresso in Messico, arcivescovo si appella ai genitori

Ti è piaciuto? Condividi!

Mons. Rogelio Cabrera López, Arcivescovo di Monterrey, ha chiesto al governo messicano e alle famiglie di analizzare le conseguenze per i figli prima di divorziare, specie dopo che in Messico è stato introdotto il divorzio espresso che ha reso possibile sciogliere i matrimoni in 15 giorni.

“Una mamma e un papà responsabili, prima di prendere la decisione devono analizzare quali sono le conseguenze per i loro figli”.

Classe 1951, dopo avere completato la sua formazione teologica a Roma ottenendo la Licenza in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e successivamente il dottorato in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma, monsignor Cabrera Lopez era stato nominato Arcivescovo di Monterrey nel 2012 da Papa Benedetto XVI.

Matteo Orlando

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.