La diocesi tedesca di Essen è pronta a benedire coppie dello stesso sesso

Ti è piaciuto? Condividi!

Una diocesi cattolica tedesca ha ospitato un evento online in cui dichiara che le benedizioni dello stesso sesso sono una questione di “non se, ma come”.

La diocesi di Essen, nella zona industriale tedesca della Ruhr, ha tenuto la conferenza, dal titolo “Benedizioni per tutti. Celebrazioni di benedizione per le coppie dello stesso sesso “, in vista di un evento a livello nazionale il 10 maggio a dispetto del “no”del Vaticano alle benedizioni dello stesso sesso.

La diocesi ha comunicato in un post del 3 maggio sul suo sito web che circa 100 persone hanno preso parte alla conferenza. Tra loro c’erano teologi i qualisostenevano che “la Chiesa deve uscire dall’era premoderna e abbracciare lo stato attuale della conoscenza della scienza e della società”.

E’ stato rilevato che “attualmente alcune diocesi stanno sviluppando congiuntamente un volantino sull’argomento [delle benedizioni per lo stesso sesso], che includerà anche una proposta su come condurre una celebrazione di benedizione”.

Un professore partecipante ha suggerito che le benedizioni delle unioni omosessuali dovrebbero assumere la forma di liturgie complete e festive, inclusa la proclamazione della parola, una preghiera di benedizione, intercessioni e lo scambio di anelli.

“Le celebrazioni della benedizione sono forme elevate di liturgia cristiana, paragonabili al battesimo”, ha detto Benedikt Kranemann.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

4 pensieri riguardo “La diocesi tedesca di Essen è pronta a benedire coppie dello stesso sesso

  • Avatar
    8 Maggio 2021 in 12:10
    Permalink

    Se il Vaticano davanti a questo ammutinamento non reagirà, significa che è complice… ….se davvero il vescovo di Roma non ammonirà quei vescovi e presbiteri eretici,allora si rischierà uno scisma….

    Rispondi
    • Avatar
      9 Maggio 2021 in 13:14
      Permalink

      Michele,mi può spiegare perchè in USA i vescovi dovrebbero proibire la Comunione al Presidente Biden,perchè favorevole all’aborto,ma allo stesso tempo non fanno la stessa cosa per i Deputati e i Senatori,o Governatori che proclamano la ‘libertà’ della CONDANNA A MORTE ? (non uccidono pure loro?)

      https://blog.ilgiornale.it/sacchelli/2015/03/05/usa-cattolici-contro-la-pena-di-morte/

      PS: E’ “scisma” pure questo?…….(vedi Giovanni Paolo II, e Benedetto XVI)

      Rispondi
      • Avatar
        12 Maggio 2021 in 19:55
        Permalink

        Chi in qualunque modo sostiene l’aborto è scomunicato!!! ….la pena di morte (per criminali pericolosi),il vecchio catechismo lo accettava , quindi essere favorevoli alla pena di morte,non è peccato,seno’ la chiesa per conciliare, sarebbe stata nel errore….

        Rispondi
        • Avatar
          14 Maggio 2021 in 14:42
          Permalink

          Sig.Michele secondo il suo ragionamento,la venuta di Gesù Cristo è stata dell tutto irrilevante per l’umanità( IL FIGLIO DI DIO,non un passante!),quindi allora gettiamo nel cestino le parole ‘ama anche il tuo nemico poichè,se ami chi ti ama,cosa ne guadagni davanti a Dio?’ Matteo 5,38-45

          https://www.laparola.net/wiki.php?riferimento=Matteo5%2C+38-45

          Se per lei sono protestanti pure Giovanni Paolo II e Benedetto XVI,mi spiace per lei.Questi due pontefici hanno SPECIFICATO nel Catechismo della Chiesa Cattolica,cio che ho già postato sopra.

          Questo è un documento MAGISTERIALE del 2 AGOSTO 2018: (Anche Mons.Rino Fisichella e protestante?)

          https://www.vatican.va/content/osservatore-romano/it/comments/2018/documents/la-pena-di-morte-e-inammissibile.html

          PS: Accade lo stesso come per il Dogma della IMMACOLATA CONCEZIONE,la Chiesa non ha la conoscenza perfetta della Parola di Dio(conoscenza diretta),ma ha una conoscenza attraverso la Grazia di Dio(conoscenza indiretta),che avviene nel tempo.(Vedi San Pietro, il centurione Cornelio,e il Battesimo dei non circoncisi) E’ sempre stato così.

          Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.