Covid-19, Monsignor Cabrejos: “Urgenza di vaccini in America Centrale”

Ti è piaciuto? Condividi!

Non c’è dubbio che “la speranza di accedere al vaccino per tutti è un bisogno urgente e un’esigenza di tutti i settori della società”. Lo sostiene, in un videomessaggio diffuso per il nuovo anno, il presidente del Consiglio episcopale latinoamericano (Celam), mons. Miguel Cabrejos, arcivescovo di Trujillo (Perù). “Dobbiamo assistere e prenderci cura della vita di migliaia di nostri fratelli e sorelle, rafforzando il sistema sanitario per affrontare con successo la pandemia di coronavirus e trovare una soluzione alla crisi economica che ha impoverito migliaia di famiglie”.


Fa notare mons. Cabrejos: “Abbiamo perso molti nostri fratelli; il numero di infetti continua ad aumentare; migliaia di persone hanno perso il lavoro e, di conseguenza, la povertà è diventata disastrosa. In generale, il 2020 è stato un anno difficile con molte sofferenze”.

Tuttavia, al di là della morte, del dolore, della malattia e della povertà, l’anno che si è concluso passerà alla storia anche per i “grandi atti di umanesimo e di carità cristiana”, e per “i grandi gesti di solidarietà, distacco, vocazione al servizio, dedizione fino all’eroismo, sono state scritte belle storie di autentico amore per il prossimo”. (SIR)

Massimo Notaristefani

Massimo Notaristefani

Laureato in comunicazione, appassionato di giornalismo e cattolico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.