Coronavirus, il Cardinale Robert Sarah: “Affidiamo a Dio il mondo e la Sua chiesa”

Ti è piaciuto? Condividi!

 

 

Attraverso Twitter Sua Eminenza il Cardinale Robert Sarah, Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, ha postato un messaggio indirizzato a tutti i fedeli che sono colpiti dalla pandemia del coronavirus.

Ecco la traduzione in italiano del suo testo.

*

Cari amici,

Sono lieto di incontrarvi attraverso queste righe per incoraggiarvi a pregare di più e a non lasciarvi andare. Pregate soprattutto con un cuore traboccante di amore e carità, un cuore riconciliato con Dio e con i nostri fratelli e sorelle.

Se le circostanze o le disposizioni civili o ecclesiastiche causate dal coronavirus vi impediscono di andare in chiesa semplicemente per trovare il Signore o prendere parte all’Eucaristia, sappiate comunque che nessuno, assolutamente nessuno, può impedirvi di rivolgervi a Dio e implorare il Suo aiuto in questo momento di grande prova.

Ricordate le parole che Gesù ci ha rivolti la terza domenica di Quaresima: “Gesù le dice: «Credimi, donna, viene l’ora in cui né su questo monte né a Gerusalemme adorerete il Padre. Voi adorate ciò che non conoscete, noi adoriamo ciò che conosciamo, perché la salvezza viene dai Giudei. Ma viene l’ora – ed è questa – in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità: così infatti il Padre vuole che siano quelli che lo adorano. Dio è spirito, e quelli che lo adorano devono adorare in spirito e verità»” (Gv 4, 21-24).

È ora, in questo momento in cui il coronavirus opprime i popoli di tutto il mondo, è necessario rivolgersi a Dio con più intensità, fiducia e verità per confidare nella sua tenerezza di Padre e verso la Beata Vergine Maria in modo che ci copra e protegga con il suo manto materno. San Paolo lo raccomanda a noi quando scrive ai cristiani di Efeso, e anche a noi: “In ogni occasione, pregate con ogni sorta di preghiere e di suppliche nello Spirito, e a questo scopo vegliate con ogni perseveranza e supplica per tutti i santi” (Ef 6, 18).

Insieme, in un solo cuore e in un’unica anima, uniti nella stessa fede, alziamo le mani a Dio e preghiamolo. Affidiamo a lui il mondo e la Sua chiesa. Il suo cuore si allargherà e ci salverà.

+ Cardinale Robert Sarah

Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti

Michele M. Ippolito

Michele M. Ippolito

Direttore di LaFedeQuotidiana.it

Un pensiero riguardo “Coronavirus, il Cardinale Robert Sarah: “Affidiamo a Dio il mondo e la Sua chiesa”

  • Avatar
    24 Marzo 2020 in 0:24
    Permalink

    Desideriamo Eminenza il ripristino dei SS. Sacramenti. Per noi battezzati cattolici è fondamentale! Non siamo protestanti. E il sacrificio di Cristo non può essere trattato alla stregua di una tabaccheria che però rimane aperta

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.