Clamoroso in Germania: i vescovi aprono a contraccezione, ideologia gender e matrimonio per i preti | lafedequotidiana.it

Clamoroso in Germania: i vescovi aprono a contraccezione, ideologia gender e matrimonio per i preti

Ti è piaciuto? Condividi!

Clamoroso in Germania. Il cardinale Reinhard Marx ha apertamente sottolineato che la Chiesa cattolica in Germania è aperta a rivedere l’insegnamento morale sessuale cattolico che proibisce la contraccezione, la convivenza al di fuori del matrimonio e le relazioni omosessuali.

Durante la sua Assemblea plenaria tenutasi a Lingen, la Conferenza episcopale tedesca ha affrontato le possibili cause e le ragioni dell’attuale crisi degli abusi sessuali nel paese.

I relatori invitati hanno sollevato l’idea di ordinare i cosiddetti viri probati, oltre ad accettare la contraccezione, i rapporti sessuali prima del matrimonio, le relazioni omosessuali e l’ideologia gender.

I vescovi tedeschi hanno deciso di continuare a discutere di questi problemi in una serie di dibattiti attraverso una “strada sinodale”. Il cardinale Marx, presidente dei vescovi della Germania ed arcivescovo di Monaco-Frisinga, ha tenuto una conferenza stampa in cui ha dichiarato che i vescovi tedeschi affronteranno i problemi ‘sistemici’ legati alla crisi degli abusi che non sono stati discussi a Roma durante il recente summit tenutosi in Vaticano.

Si tratta di “pericoli di natura sistemica”, ha detto il cardinale e ha aggiunto: “Siamo l’unica chiesa locale di fronte a questo problema in questo momento” (sic!).

Per avviare questo “processo sinodale” in Germania e discutere più a fondo questi problemi tre forum di discussione saranno guidati dal vescovo Felix Genn (sul celibato), dal vescovo Franz-Josef Bode (sulla moralità sessuale) e dal vescovo Wiesemann (sulle questioni di potere e partecipazione).

A settembre, saranno presentati i primi risultati. Questo processo sarà portato avanti “insieme al Comitato centrale dei cattolici tedeschi”, ha spiegato il Cardinale Marx, che è stato molto soddisfatto del risultato della Plenaria. Ha poi assicurato di aver chiamato rapidamente il professor Thomas Sternberg, presidente dello ZdK, per ricevere il suo impegno a collaborare.

Sternberg è noto per essere favorevole all’abolizione del celibato, alla comunione degli adulteri e in generale a tutto ciò che è contrario alla tradizionale dottrina e disciplina cattolica.

Il Cardinale Marx ha sottolineato che la Chiesa cattolica ha già preti sposati. Marx ha commentato con simpatia il contributo di un oratore sentito dalla Conferenza episcopale di Germania, il professor Eberhard Schockenhoff, che ha proposto una cambio della dottrina morale della Chiesa, per includere l’accettazione della contraccezione, la convivenza fuori dal matrimonio, l’ideologia di genere e coppie omosessuali.

Il Cardinale Marx  ha avuto il coraggio di affermare che Schockenhoff “ha presentato il dibattito sulla moralità sessuale molto bene”, spiegando che c’è anche “un bisogno di discussione sul Catechismo”.

Marx ha indicato che in epoche precedenti i vescovi tedeschi avevano già visto la necessità di una tale discussione, anche mandando, dopo il loro Sinodo nazionale di Würzburg negli anni ’70, una serie di domande a Roma, ma, fortunatamente, non avevano ricevuto risposta alle loro eresie.

A quel tempo, ha spiegato Marx, “alcune cose non potevano ancora essere discusse apertamente perché si potevano avere problemi con Roma. Ma è finito quel momento”.

Un pensiero riguardo “Clamoroso in Germania: i vescovi aprono a contraccezione, ideologia gender e matrimonio per i preti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.