Vittorio Messori: “La Chiesa tollera troppo le invasioni di campo della politica”

Ti è piaciuto? Condividi!

“La Chiesa non imiti il mondo”. Lo afferma in questa intervista che ci ha concesso il grandissimo scrittore cattolico, autore di best seller, Vittorio Messori.

Messori. Bari candidata  a Capitale della Cultura 2022. Il tema scelto dal Comune di Bari per la candidatura è anche il culto nicolatano e in particolare i tre miracoli avvenuti, secondo tradizione, per intercessione del santo. Che ne pensa?

“Attenzione a non strumentalizzare san Nicola e questa tendenza mi pare in atto da qualche tempo. Non capisco che cosa abbiano a che spartire i miracoli  avvenuti con la candidatura che è cosa laica. Questa è la certificazione di una tendenza  in atto da tempo”.

Quale?

“La Chiesa cattolica tollera troppo le invasioni di campo della politica da un lato e per altro verso scende sul terreno che non le compete, copia dal mondo e vado con la mente alle riunioni ecologiste, ai temi economici, del lavoro o al sociale, immigrazione. Invece la Chiesa ha quale compito primario e principale la  salvezza delle anime, non è la succursale dell’Onu, parli di Paradiso e di inferno. Il risultato di tutto questo è che le parrocchie si svuotano e si affollano i santuari dove la gente chiede ed invoca miracoli. Del resto per quale motivo mai  il credente dovrebbe scegliere una copia, la Chiesa, rispetto all’originale che è la società?”.

Parlava di santuari che sono più affollati delle chiese parrocchiali…

“Tanti credenti vanno ai santuari, io stesso a Lourdes, perchè le parrocchie sono nella gran parte dei casi anonime. Nel santuario si percepisce maggiormente il senso del sacro. Poi  molti ci vanno solo per il miracolo”.

 Lei è molto devoto a Maria. Parliamo del culto mariano…

 “Non si può essere credenti senza amare Maria, Madre nostra e di Dio. Tuttavia in molti casi questo culto è banalizzato, si corre il rischio di scivolare nel sentimentalismo. Maria è prima di tutto Madre di Dio e senza Dio, che è  la primizia sarebbe una giovane casalinga. Al primo posto va messo sempre Cristo, non è Maria che salva, ma Lui. Bisogna evitare posizioni che indulgono nel marianismo esagerato, naturalmente amando Maria”.

Che pensa del fenomeno Medjugorje?

“I frutti sono buoni, basta vedere i cambi di rotta e le conversioni che accadono e gli alberi si giudicano da quello che danno. Tuttavia ho perplessità sulle origini non del tutto chiare e devo fidarmi di quello che dirà la Chiesa che non si è espressa. Inoltre quella Madonna è “chiacchierona” e certe affermazioni lasciano quanto meno dubbio in chiave e prospettiva cattolica. In conclusione i risultati e i frutti sono eccellenti, però bisogna indagare con attenzione le origini del fenomeno. Io ho sospeso ogni giudizio”.

Bruno Volpe

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

2 pensieri riguardo “Vittorio Messori: “La Chiesa tollera troppo le invasioni di campo della politica”

  • Avatar
    11 Gennaio 2021 in 12:10
    Permalink

    1)-Il ‘socialismo’ nella Chiesa: …La Chiesa copia dal mondo e vado con la mente…… ai temi economici, del lavoro o al sociale……

    2)-Chiesa e miracoli:….le parrocchie si svuotano e si affollano i santuari dove la gente chiede ed invoca miracoli…..’Poi molti ci vanno solo per il miracolo’….

    3)-Affermazioni ‘dubbie’:….le affermazioni che lasciano quanto meno dubbio in chiave e prospettiva cattolica….

    OSSERVAZIONI
    1-Mi chiedo,di tutti quei Santi che attraverso la loro vita hanno creato ‘servizi sociali’ (erano santi ‘socialisti’ ???),ne elenco soltanto alcuni recenti (vi sono anche Santi sociali del IV e V Secolo!!!):

    https://it.wikipedia.org/wiki/Santi_Sociali

    Santa Lucia Filippini
    Santa Rosa Venerini
    Santa Francesca Saverio Cabrini
    San Giovanni Bosco
    San Camillo De Lellis
    San Giovanni Di Dio

    PS: Questo in risposta alla richiesta di Gesù Cristo (Matteo 25,31-46 ).

    2-Lungi da me favorire il ‘miracolismo’!!! (ma nella antichità non ci sarà stato forse qualcuno che vendeva le ossa di cammello spacciandole per preziose reliquie di S.Antonio Abate???)
    Ma lei stesso Dott.Messori ha dato la giusta testimonianza a ciò,quando dice del suo rapporto con Lourdes (e io aggiungo pure con Santa Bernadette).Il ‘miracolo’,la reliquia, o il santuario ,debbono fungere come uno stimolo a cercare ‘La Causa’ di tutto ciò,e per questo non possono,e non debbono divenire il fine di tutto ciò. (per causa intendo Gesu Cristo)

    3-Pongo qui un mio cruccio personale,che vedo spesso ripresentarsi.Elenco tre passi del Vangelo in cui Gesù Cristo piange:

    Giovanni 11,32-36
    Luca 19,41-42
    Ebrei 5,7

    Mi domandavo se per qualcuno (NON PER ME !!!), questo Dio sembra un po ‘sentimentalista’ e pure ‘piagnone’…..
    E volevo aggiungere anche l’attributo Divino della Uguaglianza(Dio da a tutti le stesse possibilità,Gesù Cristo non è un Dio di parte,……..o di partito.):

    https://www.amicidilazzaro.it/index.php/uguaglianza-e-disuguaglianza-secondo-il-vangelo-bruto-maria-bruti/

    PS:Avrete letto di Lazzaro, un amico per cui Gesù Cristo ” è scoppiato a piangere” ,e ricordando questo passo del Vangelo,voglio qui ricordare la frase del Figlio di Dio che dice : “Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici”*** : Giovanni 15,9-17 (speriamo che qualcuno non mi accusi di sentimentalismo….)

    ***Dare la vita per i propri amici,non vuole dire necessariamente morire per questi, ma può significare anche “spendere” tutta la propria vita per questi.

    Rispondi
  • Avatar
    11 Gennaio 2021 in 19:02
    Permalink

    …il dott. Messori, è troppo intelligente per non sapere il motivo per il quale la chiesa corre dietro alla mondanità… ….nei santuari ci sono molti turisti ,ma persone realmente devote sono pochissime… …su Medjugorje la penso come lui….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.