Suor Monia Alfieri: “Classe politica inadeguata, si riaprano le scuole”

Ti è piaciuto? Condividi!

“Stiamo violando la Costituzione italiana sul diritto alla parità di trattamento e  all’istruzione”: la denuncia  in questa intervista che ci ha rilasciato,  è di suor Anna Monia Alfieri della congregazione delle Marcelline, una delle maggiori esperte nazionali di scuola.

Suor Anna Monia, pandemia e scuola, quale la situazione?

” Stiamo violando la Costituzione italiana, ma questo in verità accadeva  anche prima. Ritengo che siano ignorati e persino calpestati gli articoli 3, in tema ostacoli economici, 30  libertà   e scelta educativa tra scuole statali e paritarie e 33. A tutto questo si aggiunga la Carta dei Diritti dell’ Uomo”.

Che cosa comporta tutto questo?

” Un crescente analfabetismo e l’ aumento del divario di istruzione tra nord e sud, e  la crescita della dispersione scolastica. La Dad a mio parere è  discriminatoria perchè favorisce chi ha i mezzi rispetto a chi ne è sprovvisto, esclude di fatto le famiglie povere. E ne risentono  i disabili. In sostanza è il gioco il diritto allo studio. Mi domando: tutti questi ragazzi che non vanno a scuola che fine fanno? Molti termineranno nelle mani della criminalità o si abbandoneranno ad azioni poco chiare”.

Che cosa occorre fare?

” Tre cose: aumentare e rinforzare i trasporti, implementare l’ organico dei docenti e aumentare il numero delle aule”.

Crisi di Governo, che idea, anche relativamente al problema scuola, si è fatta dell’ attuale classe politica?

” Non voglio naturalmente entrare in polemiche di partito. Tuttavia anche disgrazie come la pandemia possono risultare utili a capire con chi si ha a che fare. Qui manca una visione di insieme, il Covid  è stato sottovalutato. La mia idea è che questa classe dirigente, tutta, è in larga parte impreparata . A mio avviso per governare occorre una  patente del politico, un documento che accerti la sua capacità. Il Covid ha accentuato l’inadeguatezza di questa classe dirigenziale”.

Bruno Volpe

Share and Enjoy !

0Shares
0 0
Bruno Volpe

Bruno Volpe

Giornalista ed impiegato nel settore dell’Import-Export Trade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.