Renzo Allegri: "Affinità tra papa Francesco e padre Pio" | lafedequotidiana.it

Renzo Allegri: “Affinità tra papa Francesco e padre Pio”

Ti è piaciuto? Condividi!

“La visita di Papa Francesco ai luoghi di Padre Pio può essere considerata una delle più suggestive ed anche importanti nel suo pontificato”. Lo dichiara in questa intervista che ci ha rilasciato il noto giornalista e scrittore cattolico Renzo Allegri che a Padre Pio ha dedicato molti studi e, da ultimo, un eccellente libro dal titolo”I miracoli di Padre Pio”. Come noto,   sabato 17 Marzo, il Santo Padre sarà a Pietrelcina e San Giovanni Rotondo.

Allegri, come possiamo definire questa visita papale?

” Sicuramente di grande prestigio per i luoghi nei quali andrà. E’ anche  una delle più suggestive ed importanti nel suo pontificato”.

Perchè?

” Perchè rende concretamente  omaggio ad uno dei santi maggiormente amati  dai cattolici in Italia e fuori. Possiamo serenamente dire che Padre Pio è uno dei santi più gettonati e da due anni trova grande diffusione persino  negli Usa”.

Che cosa siginfica, specie per San Giovanni Rotondo, la presenza del Papa?

“Pietrelcina è il posto dove è nato ed ha respirato aria di santità, ma San Giovanni Rotondo è il luogo dove praticamente ha quasi sempre vissuto ed ha irrobustito la sua immensa fede. Penso che la visita papale, come del resto le precedenti, sia ragione di grande orgoglio per entrambi i centri e soprattutto per quello garganico. La venuta del Papa a San Giovanni Rotondo, fa giustizia di tanti rumors, cattivi pensieri e chiacchiere inutili”.

Lei ha studiato la figura di Padre Pio. Che rapporti ci  sono con Bergoglio?

” Bergoglio non lo ha mai conosciuto in prima persona, al contrario di SanGiovanni Paolo II. Però è rimasto incuriosito ed affascinato dalla sua persona, tanto che, quando era cardinale ed arcivescovo di Buenos Aires chiese ed ottenne  l’ invio di un frate cappuccino, padre Morra,  per spiegargli ed illustrargli il pensiero del santo. Ritengo che tra i due ci siano delle affinità”.

Quali?

” La principale, è il deisderio di rendere giustizia a poveri ed ultimi. Sia Padre Pio, che Bergoglio hanno guardato e guardano  agli ultimi  con lo stesso amore. Nella spiritualità, mi sembrano simili”.

Quale era la idea di Padre Pio sul Papa?

” Lui amava la istituzione del pontificato, indipendentemente dalla persona. Ha sempre detto che davanti al Papa e alla Chiesa, ci si inginocchia e che la Chiesa è madre anche quando punisce”.

Che valore ha questa presenza del Papa per San Giovanni Rotondo e Pietrelcina?

” Di enorme significato spirituale e religioso, ma anche di rilancio sociale e, perchè no, turistico”.

Bruno Volpe

Un pensiero riguardo “Renzo Allegri: “Affinità tra papa Francesco e padre Pio”

  • Avatar
    11 Marzo 2018 in 4:24
    Permalink

    Oh povero Renzo Allegri! Che brutti scherzi fa la vecchiaia, ha studiato un grande mistico e dice che ha affinità con Papa Francesco che davanti al Santissimo non si inginocchia neppure oltre ad aver snobbato i miracoli eucaristici avvenuti nella sua diocesi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.