Proteste in piazza contro il VeronaPride | lafedequotidiana.it

Proteste in piazza contro il VeronaPride

Ti è piaciuto? Condividi!

Una vista della città di Verona.
Una vista della città di Verona.

Nel pomeriggio del 13 giugno 2015, nella centralissima Piazza Bra di Verona, accanto all’Arena, si è svolta una manifestazione del “Movimento con Cristo per la vita”. Mostrando cartelli con immagini della Madonna, contro l’omosessualità, l’aborto, la convivenza e l’eutanasia, diversi componenti del gruppo hanno condannato il VeronaPride che, organizzato dai gay, dalle lesbiche e dai Trans del Veneto, si era tenuto sabato 6 giugno. Una manifestazione, dunque, quella del “Movimento con Cristo per la vita”, contro la “Verona peccatrice”, una delle iniziative che periodicamente vengono organizzate da questo gruppo cattolico che ha già proposto marce pacifiche in varie città d’Italia, pregando il Santo Rosario, in difesa dei valori sopracitati ed ha partecipato alle varie edizioni della Marcia nazionale per la Vita.

Il Movimento Mariano Regina dell’Amore è sorto a Schio, diocesi di Vicenza, nel febbraio del 1987, subito dopo le prime apparizioni della Madonna a Renato Baron (iniziate il 25 Marzo 1985 e terminate con la morte di Renato avvenuta il 2 settembre 2004). Al “si” di Renato a Maria ne sono seguiti molti altri e oggi sono migliaia le persone che si impegnano con il Movimento Mariano Regina dell’Amore, per essere al servizio della Chiesa e del mondo. Nello spirito dei messaggi ricevuti e dell’esperienza di Renato, attraverso l’Associazione “Opera dell’Amore”, si sono sviluppate alcune importanti iniziative sia spirituali che materiali come incontri di preghiera, tempi prolungati di Adorazione Eucaristica, formazione all’apostolato nella famiglia e negli ambienti di vita e istituzioni come “Casa Annunziata” (per anziani soli e abbandonati aperta anche ai sacerdoti).

L’Opera, che sostiene e promuove iniziative di carità in Africa, Asia e America Latina, si è dotata di alcuni dei più moderni strumenti della comunicazione e, oltre ad internet trasmette, attraverso Radio Kolbe, il messaggio cristiano localmente in FM, via satellite in Europa e in tutto il mondo via internet. Il Movimento Mariano Regina dell’Amore promuove testimonianze pubbliche e itineranti di fede ed è fortemente impegnato in difesa della vita e della dignità umana. A questo scopo ha fondato una iniziativa denominata “Con Cristo per la Vita” per difendere la vita dal suo concepimento alla morte naturale e contrastare, quindi, con forza aborto, eutanasia ed ogni manipolazione genetica, difendere la famiglia naturale fondata sul matrimonio tra uomo e donna, difendere la libertà religiosa ed educativa.

Matteo Orlando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.