Pellegrinaggio nazionale famiglia, domani la 14ª edizione

Ti è piaciuto? Condividi!

“Comunione e gioia” tra più realtà associative, speciali gadget pensati per l’occasione e il desiderio di onorare la Vergine Maria nei luoghi più significativi del nostro Paese. Sono questi i “primi segni” che, a partire dal tema scelto per il 2021, muovono il Pellegrinaggio nazionale delle famiglie per la famiglia, un’iniziativa promossa, sin dalla prima edizione, dal Rinnovamento nello Spirito, dall’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Cei e dal Forum nazionale delle associazioni familiari. Un atto di devozione che giunge quest’anno alla 14ª edizione: tutti i soggetti coinvolti sono pronti a camminare insieme con gesti popolari, di forte impatto spirituale, capaci di segnare migliaia di famiglie e di ribadire, come recita lo slogan, che: “La famiglia è viva, evviva la famiglia!”.


L’evento, in programma sabato 11 settembre, si svolgerà in una formula inedita, coinvolgendo, in contemporanea, ben diciannove santuari mariani d’Italia e uno in Svizzera, preparando così il X Incontro mondiale delle famiglie con Papa Francesco, previsto a Roma dal 22 al 26 giugno 2022. “Nello spirito di corresponsabilità ‘dal basso’ richiesto dal Santo Padre, il Pellegrinaggio raggiungerà così tutti i territori diocesani, valorizzando ogni Regione rappresentata mediante un santuario o una basilica intitolati alla Madonna, volutamente scelti quali ‘scrigni’ di tradizione mariana, di preghiera, testimoni di miracoli e prodigi compiuti da Dio nei secoli”, si legge in una nota di RnS.
“Grande l’impegno profuso in ogni diocesi, secondo un tratto di sinodalità e di collaborazione profonda, capaci di accomunare tutte le Chiese locali – prosegue la nota -. Dal Piemonte alla Sicilia, dal Trentino Alto-Adige alla Basilicata, che si svolgano al mattino o al pomeriggio, convinto è stato lo slancio nell’allestimento delle singole iniziative, secondo un programma unitario diversamente declinato, per favorire una piena adesione nel massimo rispetto delle norme anti contagio da Covid-19. Circa 30 tra cardinali, vescovi, rettori presenzieranno alla celebrazione eucaristica e alla preghiera del ‘Rosario della Famiglia’: selezione di 5 dei 20 Misteri canonici, come momento spirituale volto a incarnare concretamente il volto gioioso e misericordioso delle nostre famiglie e di una società duramente provate dal coronavirus e bisognosa di ritrovare unità e slancio di fede”.


Salvatore Martinez, presidente nazionale del RnS, sarà presente al santuario del Divino Amore in Roma; padre Marco Vianelli, direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia della Cei, al pontificio santuario della Santa Casa di Loreto; Gigi De Palo, presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, al pontificio santuario della Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei.
Radunando tre generazioni, nonni, genitori e figli, veri protagonisti della giornata, il Pellegrinaggio si concluderà con due “speciali Atti di affidamento: delle famiglie e poi dei bambini e ragazzi alla vigilia dell’anno scolastico 2021-22”. Per chi sarà impossibilitato a raggiungere il santuario, sono previste, a livello territoriale, dirette streaming dell’evento, nei canali social di riferimento (regionali o diocesani) e nelle emittenti televisive locali. (SIR)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0
Massimo Notaristefani

Massimo Notaristefani

Laureato in comunicazione, appassionato di giornalismo e cattolico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.