Papa Francesco in Messico, tutto il programma

Ti è piaciuto? Condividi!

Papa FrancescoDa lunedì 11 gennaio fino al 19 gennaio, monsignor Guido Marini,  maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie dal primo ottobre 2007, andrà in trasferta per preparare il viaggio del Papa in Messico.

Spetta a monsignor Marini curare la preparazione e lo svolgimento di tutte le celebrazioni liturgiche pontificie e, in specie, di quelle che avvengono nelle visite pastorali del Sommo Pontefice nei viaggi apostolici in Italia e all’estero, tenendo anche presente le peculiarità proprie delle celebrazioni papali. Il viaggio Apostolico di Papa Francesco in Messico si terrà dal 12 al 18 febbraio 2016.

Sabato 13 febbraio 2016, alle 09:30, ci sarà la cerimonia di benvenuto al Palazzo Nazionale e la visita al Presidente della Repubblica, poi incontrerà le autorità civili e il corpo diplomatico e quindi i vescovi del Messico in cattedrale. Alle ore 17 celebrerà a Santa Messa nella Basilica di Guadalupe mentre l’indomani (domenica 14 febbraio 2016) la celebrerà nell’area del Centro Studi di Ecatepec. Alle 16:30 di quel giorno visiterà l’ospedale pediatrico “Federico Gómez” e poi avrà un incontro con il mondo della cultura all’Auditorium Nazionale. Il 15 febbraio 2016 il Papa vivrà la Santa Messa con le comunità indigene del Chiapas nel Centro sportivo municipale di San Cristóbal de Las Casas e poi andrà a pranzo con I rappresentanti di indigeni e con il Seguito Papale. Dopo una visita alla cattedrale di  San Cristóbal de Las Casas andrà incontrare le famiglie nello Stadio “Víctor Manuel Reyna” a Tuxtla Gutiérrez. Martedì 16 febbraio 2016 a Morelia Francesco celebrerà la Santa Messa con i sacerdoti, le religiose, i religiosi, i consacrati e i seminaristi e nel pomeriggio incontrerà i giovani nello stadio “José María Morelos y Pavón”.

Mercoledì 17 febbraio 2016 il Papa visiterà il Penitenziario di Ciudad Juárez e poi incontrerà i rappresentanti del mondo del lavoro al Colegio de Bachilleres dello Stato di Chihuahua e celebrerà la Santa Messa nell’Area fieristica di Ciudad Juárez e poi ci sarà la cerimonia di congedo all’aeroporto internazionale di Ciudad Juárez.

Il motto scelto per l’evento è “Papa Francesco: Missionario della misericordia e della pace” che vuole riunire i temi ricorrenti dei suoi viaggi apostolici e, in generale, di tutto il suo pontificato: la misericordia, la giustizia, l’impegno, la pace e la speranza.

Il logo dell’evento presenta al centro la sagoma del Santo Padre che si unisce, nella parte inferiore, ai contorni geografici del Messico ed è affiancata, sulla destra, dalla sagoma della Madonna di Guadalupe con il suo manto stellato. Il tutto sotto la Croce che sormonta la porta del Santuario di Nostra Signora di Guadalupe e sopra la scritta “Messico 2016” accompagnata dal motto. I colori rosso e verde su uno sfondo bianco sono quelli della bandiera messicana, ai quali si aggiunge il giallo delle stelle disegnate sul mantello della Madonna, la tilma, che richiama la costellazione della volta celeste corrispondente al giorno della sua apparizione a Juan Diego, il 12 dicembre 1531.

I vescovi messicani esprimono grande gioia per il viaggio del Papa, prima di un Papa latinoamericano in Messico, proprio nel giorno della festa mariana più importante del Paese e in occasione dell’Anno Santo della Misericordia appena inaugurato.

Matteo Orlando

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.