Padre Zanotelli: “Con i suoi metodi De Luca ha salvato la Campania”

Ti è piaciuto? Condividi!

“Che cosa ha fatto la politica per quattro mesi? Ora dia mascherine gratis  ai meno abbienti”. In questa intervista lo afferma padre Alex Zanottelli, missionario che vive a Napoli, conosce la realtà di quella città e ci parla delle recenti rivolte.

Padre Alex, a Napoli vivaci proteste…

” Non solo a Napoli. Qui in effetti ci sono due città in una. Quella bene del Vomero e le periferie degradate e povere, dove manca tutto, lavoro e speranza. Una polveriera sociale, pronta ad esplodere. Tuttavia ritengo che questa esplosione prima o dopo possa coinvolgere significativamente altre città. La fame è cattiva consigliera”.

Che cosa c’è dietro i tumulti napoletani?

” Come le dicevo, la rabbia di tante gente  brava e penso a chi non si può permettere neanche di portare i figli al mare. Ma pure la camorra  pronta ad insinuarsi. La camorra è veloce, ha soldi e sa come alimentare le paure a fine di potere e presta d,hanno smarrito i valori di una volta, narcotizzati da trent’ anni di tv berlusconiana”.

Teme il virus o la crisi dell’economia?

” Entrambi. A mio avviso dobbiamo proteggere la salute, perchè in caso contrario l’ economia cade ulteriormente. Forse per chiudere abbiamo persino aspettato troppo. Però non è possibile lasciare la gente senza aiuti. Se chiudi le attività hai il dovere, Stato, di aiutare subito e concretamente, prima dei provvedimenti. Le mascherine sono utili, ma visto che secondo gli esperti durano quattro ore e vanno cambiate, lo Stato deve passarle agli indigenti, sono presidi medici. Chi non sa come unire pranzo e cena, in che modo può permettersi di comperarle? E allora le tengono come ornamento per molti giorni, con ogni conseguenza”.

Contagia maggiormente una pizzeria o un bus?

” Comprendo la  domanda. Dico che le attività economiche vanno protette, senza sostegno rischiamo che la rabbia sociale prevalga  e che si estenda non solo a Napoli, ma al Paese. Ovvio che un bus affollato è contagioso, però chi non ha mezzi come fa ad andare al lavoro? La politica ha avuto tanto tempo per provvedere, perchè non lo ha fatto?”.

De Luca, non userà parole urticanti?

“Indubbiamente è provocatorio, però con i suoi metodi robusti ha risolto la prima fase, ha salvato Napoli e la Campania. Certo, farebbe bene ad abbassare i toni a volte esagerati”

Bruno Volpe

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.