New York, messa di Pasqua interrotta dalla protesta di animalisti | lafedequotidiana.it

New York, messa di Pasqua interrotta dalla protesta di animalisti

Ti è piaciuto? Condividi!

UsaSei attivisti per i diritti degli animali, al grido di “La Pasqua è un tempo per l’amore non più per lo spargimento di sangue degli animali!”, hanno interrotto la messa di Pasqua nella Cattedrale di St. Patrick a New York per protestare contro l’uccisione di animali. L’interruzione della funzione è avvenuta dopo circa 20 minuti della messa mattutina, mentre stava celebrando padre Damian O’Connell. Due ore dopo il Cardinale Timothy Dolan ha offerto la propria messa nella cattedrale in riparazione del gesto.

Molti dei parrocchiani sono rimasti allibiti del gesto, alcuni si sono spaventati perchè uno degli attivisti portava una macchina fotografica legato al petto che poteva essere scambiata per una cintura esplosiva. Secondo testimoni oculari, “la gente correva dalla chiesa per lo spavento”.

Gli attivisti, un po’ come è successo in Italia per la falsa denuncia di aggressione subita dalla troupe delle Iene durante un servizio presso Radio Maria (smascherata da un video che vi abbiamo offerto su LA FEDE QUOTIDIANA) hanno affermano che uno di loro è stato “brutalmente affrontato e trattenuto” dalla sicurezza della cattedrale. Le riprese video, invece, dimostrano il contrario. A seguito dell’incidente, Padre O’Connell ha fatto recitare una preghiera per la conversione dei manifestanti e per riparare l’atto sacrilego.

Matteo Orlando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.