Monsignor Petrà sarà il nuovo Preside della Facoltà Teologica dell’Italia Centrale

Ti è piaciuto? Condividi!

Basilio Petrà, nato ad Arezzo nel 1946 da genitori greci, presbitero della diocesi di Prato, teologo morale e presidente dell’ATISM (associazione dei teologi moralisti italiani), sarà il nuovo Preside della Facoltà Teologica dell’Italia Centrale. Prolifico autore di pubblicazioni sul matrimonio e l’ecumenismo, monsignor Petrà, da ottobre, prenderà il posto del can. prof. Stefano Tarocchi, che ha concluso il suo incarico di Preside dopo due mandati.

L’annuncio è stato dato dal cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze e Gran Cancelliere della Facoltà, durante l’assemblea del clero fiorentino all’eremo di Lecceto.

«Esprimo a mons. Basilio Petrà – anche a nome del clero diocesano e di tutta la comunità ecclesiale pratese – le più vive congratulazioni insieme alla gioia sincera per il prestigioso incarico di Preside della Facoltà teologica dell’Italia Centrale», ha dichiarato il vescovo di Prato mons. Franco Agostinelli. «È un onore per tutta la nostra comunità. Il servizio, importante e delicato a cui don Basilio è stato chiamato, riconosce i suoi grandi meriti scientifici: Petrà è da tempo uno dei teologi più importanti non solo in Italia, particolarmente nel campo morale, matrimoniale e negli studi ecumenici».

MATTEO ORLANDO

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.