L’esorcista don Pietro Viola: “L’umiltà di Benedetto XVI infastidisce Satana”

Ti è piaciuto? Condividi!

diavolo-contro-dioIl teologo polacco gay, l’ aumento di “clienti” per gli esorcisti, la presenza di gay nel clero, il potere anti Satana di Padre Pio: ne parliamo con don Pietro Viola, il noto esorcista di Parma.

Don Pietro, aumentano i vostri ” clienti”, come mai?

“Effettivamente si registra un incremento. Questo dipende dalla progressiva scristianizzazione della società, dunque le radici della fede si fanno meno solide, e si prega poco. Quando si prega poco, quando il digiuno e la penitenza sono ritenuti cose sorpassate, logico che il demonio abbia più terreno fertile nei suoi assalti”.

Ultimamente, prima dell’inizio del Sinodo, un teologo polacco ha esternato la sua omosessualità in modo plateale. Che cosa ne pensa?

” Sicuramente dietro questa sciagurata iniziativa ci sta la mano di Satana. Non è possibile allo stato parlare di possessione, tuttavia egli è stato strumento molto facile per le opere del Nemico, un burattino nelle sue mani che lo ha utilizzato. Lo reputo un Giuda della chiesa, per anni ha fatto il doppio gioco. Se era così, doveva lasciare o nemmeno iniziare l’ avventura ecclesiastica”.

Esiste una lobby gay nella Chiesa?

“Ritengo di sì. Del resto, la chiesa non fa differenza con la comunità e se questi soggetti sono presenti nel mondo, non vedo perchè non debbano essere presenti nel clero, con le sue debolezze. La omosessualità tradotta in atti, è un peccato contro natura, dunque gravissimo secondo il catechismo.  Indubbiamente nessuno può sulla terra sostituirsi a Dio e giudicare, tuttavia ocorre essere chiari e netti nel respingere il peccato. Sul punto comunione ai gay che convivono e  su ogni tipo di convivenza fuori del matrimonio, anche etero, comunque, la dottrina non può mutare: non è possibile vista la situazione di peccato”.

Recentemente in una facoltà di teologia a Varsavia, una studentessa durante il pranzo dopo il segno della Croce ha  emesso suoni strani, la sua forza si è dimostrata elevata e fuori dal normale, insomma, delle manifestazioni molto strane…

“Se ha reagito in quel modo davanti al sacro, penso al segno della Croce non escludo affatto una possessione stanica. Tuttavia, prima bisogna doverosamente scartare cause organiche o  patologie. Per avere una attendibile controprova, sarebbe bene ripetere atti sacri o mostrarle oggetti sacramentali. Se reagisce nuovamente in modo violento o negativo, siamo nella possessione. E’ tuttavia bene precisare che i demoni sono legioni e non tutti operano alla stessa maniera, pertanto ci vuole un approccio diverso con ognuno”.

Tra i santi quali sono quelli che infastidiscono di più il demonio?

“La Madonna ovviamente perchè è la tutta santa, poi direi Padre Pio. Qualche collega mi dice di Benedetto XVI, che ovviamente santo non è, ma la cui umiltà infastidisce forse il nemico”.

Bruno Volpe

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.