"L'ecologia dell'amore": i rapporti coniugali cattolici per una vita piena e felice | lafedequotidiana.it

“L’ecologia dell’amore”: i rapporti coniugali cattolici per una vita piena e felice

Ti è piaciuto? Condividi!

“L’ecologia dell’amore”, dei coniugi Antonio e Luisa De Rosa, è un piccolo libro (non supera le 80 pagine) dai grandi contenuti. Uscito il 29 dicembre scorso per “miolibro self publishing”, in piccoli capitoli, alcuni con titoli veramente significativi (“Anima e corpo: un equilibrio importante”; “L’intimità degli sposi nell’ecologia umana”; “la liturgia dell’intimità alla luce del Cantico dei Cantici”; “Preliminari: tempo per entrare in comunione”; “Un piacere che diventa forza, vita e amore”; “Sposi ministri di un sacramento”; “Il vincolo coniugale. Uniti verso il paradiso”; “Nell’amplesso lo Spirito ci trasforma”; “Una fecondità che cresce” ecc.), affronta “la bellezza di una relazione piena, di un matrimonio vissuto alla luce di Dio, ma non nell’etereo e nell’astratto. Il matrimonio è il sacramento della carne. L’amore presente nel cuore di ogni uomo e di ogni donna perfezionato e trasfigurato dallo Spirito Santo effuso in esso necessita della carne, del corpo per essere espresso, mostrato, trasmesso e percepito. Attraverso il corpo e tutte le sue doti di tenerezza e dolcezza possiamo fare esperienza dell’amore di Dio”.

Questo libro, come spiegano gli autori nel prologo, “nasce dall’impegno e dall’apostolato di un frate cappuccino. Padre Raimondo Bardelli, missionario emiliano, ha speso la sua vita al servizio di Dio tra l’Africa e la Turchia. In quegli anni di cura e accompagnamento di giovani di culture molto diverse ha sentito una chiamata forte a prendersi cura dell’educazione affettiva dei ragazzi e dei giovani sposi. Ha visto come una gran parte di loro andasse incontro a sofferenze e solitudini perché incapaci e impreparati a vivere l’amore. Ha iniziato a studiare alacremente. Non solo documenti della Chiesa, ma anche psicologia e sessuologia. Si è circondato di alcuni ragazzi professionalmente preparati tra cui Luisa Scalvi, quella che chiamava la sua ginecologa […]. Ha chiesto conferma delle sue deduzioni a università importanti. Ne è nato un percorso di ricostruzione affettiva che ha “salvato” tantissimi giovani tra cui mia moglie e me. Ora Padre Raimondo ci segue dal cielo. E’ salito al Padre circa 10 anni fa. I suoi ragazzi, ora sposi maturi, non hanno lasciato morire il suo progetto, sempre più necessario ed attuale. I corsi proseguono tutte le estati in una località montana in provincia di Brescia: al Gaver presso il Villaggio Paolo VI”.

Dall’apostolato di padre Raimondo è nata anche un’associazione. “L’Intercomunione delle famiglie nasce per fare rete. Nasce per sostenersi a vicenda nella crescita spirituale di coppia e nel portare avanti il progetto di Dio sulla nostra famiglia. Esistono diversi gruppi locali aperti a tutte le famiglie”. Si possono trovare informazioni sui gruppi locali e sui corsi al Gaver consultando il sito dell’associazione (www.intercomunione.it).

“Il matrimonio è meraviglioso nonostante tutte le fatiche e gli imprevisti che possiamo incontrare. E’ meraviglioso perché siamo nati per amare ed essere amati e il matrimonio è la nostra risposta a questo desiderio profondo del cuore, è la nostra vocazione”, scrivono Antonio e Luisa De Rosa.

“Con il primo rapporto ecologicamente svolto (in vagina e senza barriere fisiche come il preservativo), l’unione dei corpi (il dono del seme della vita e l’accoglimento dello stesso) unisce indissolubilmente i cuori dei due sposi che da quel momento ameranno Dio con un cuore solo. Con il primo rapporto i cuori degli sposi saranno riempiti dei doni di nozze di Dio. Le parole e i gesti che costituiscono il sacramento del matrimonio non sono solo quelli che si svolgono durante il rito del matrimonio in chiesa davanti al sacerdote, ai testimoni e agli invitati, ma anche quelli che si celebrano nell’intimità del talamo nuziale. Gesti sacri e che aprono alla forza di Dio in noi. Ecco perché abbiamo dedicato ben 4 capitoli alla liturgia dell’amplesso fisico, perché di vera e propria liturgia sacra si tratta e come si può dissacrare una Messa così si può dissacrare una riattualizzazione del sacramento tra due sposi”.

Il libro è disponibile chiedendolo direttamente agli autori (3388575865), per 9 euro (comprese le spese di spedizione e pagamento posticipato all’arrivo del libro) oppure in un qualsiasi negozio Feltrinelli, on line in versione cartacea, in e-book, in Kindle e su ibs.

 

Michele M. Ippolito

Michele M. Ippolito

Direttore di LaFedeQuotidiana.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.