Le musiche di Ennio Morricone ispirate dalla fede

Ti è piaciuto? Condividi!

Ennio-Morricone-Conducts (1)Il maestro Ennio Morricone ha scritto le musiche di più di 500 tra film e serie TV, oltre che opere di musica contemporanea. La sua carriera include un’ampia gamma di generi compositivi, che fanno di lui uno dei più versatili, prolifici ed influenti compositori di colonne sonore di tutti i tempi. Premio Oscar alla carriera, “per i suoi magnifici e multiformi contributi nell’arte della musica per film” (25 febbraio 2007, dopo cinque nomination non premiate), dopo essere stato insignito qualche giorno fa con il Golden Globe per le musiche del film “The Hateful Eight”, adesso concorre, con la stessa pellicola, all’Oscar per la migliore colonna sonora.

Al di là della musica (che, comunque, sa esprimere vette di altissima intensità spirituale) vogliamo ricordare la “fede quotidiana” del celebre maestro. In una intervista rilasciata al settimanale “Credere” ha spiegato Morricone: “Provengo da una famiglia cristiana. La mia fede è nata in famiglia. I miei nonni erano molto religiosi. Con mia madre e le mie sorelle abbiamo sempre pregato prima di andare a letto. Ricordo il periodo della guerra. Durante quei terribili anni pregavamo il Rosario”. Il maestro ha spiegato che ai figli ha cercato di trasmettere gli stessi valori, cioè essere “una persona onesta, altruista, rispettosa di Dio e del prossimo. Amare gli altri, anche se la parola amare può sembrare forte; però è così. Io penso veramente al bene degli altri, che il prossimo non abbia il male dal mio modo di fare”.

Inoltre, ha spiegato il celebre  compositore, musicista e direttore d’orchestra italiano, nato a Roma il 10 novembre 1928, che “al di là della musica ci vogliono parole, intenzioni, concentrazione. Io prego un’ora al giorno, ma anche di più. La prima cosa che faccio. Anche durante la giornata, per caso. La mattina mi fermo davanti a quel Cristo. E anche la sera. Spero che le mie preghiere vengano ascoltate”.

Al tenore Francesco Galvani, che ha cantato in vari cori lirici professionistici abbiamo chiesto qualche curiosità sul maestro Morricone. “Ho avuto il piacere e l’onore di collaborare con lui nel giugno del 2000 quando ho partecipato al concerto Film Music, presso il PalaCassa dell’Ente Fiere di Parma, sotto la direzione del maestro Morricone. Da un punto di vista umano e professionale il Maestro mi ha lasciato un ottima impressione, essendo una persona molto cordiale, umana, alla portata di tutti, per niente altezzosa.  So che è una persona di grande fede e credo che le musiche di The Mission, Nuovo Cinema Paradiso e Once upon a Time in The West siano spiritualmente ispirate. Io non sono molto amante dei film ma ritengo che le musiche di Morricone preparate per i film di stampo western siano le migliori e, ovviamente, quelli che lo hanno reso più famoso, a partire dalle pellicole di Sergio Leone”.

Maria Rocca

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.