Giorgia Meloni: “Ignobile la propaganda della droga libera” a Milano.

Ti è piaciuto? Condividi!

“Fratelli d’Italia chiede al Ministero dell’Interno e al Comune di Milano di bloccare immediatamente l’International Cannabis Expo, un evento in programma a Milano dal 3 al 5 maggio”, ha scritto su Facebook Giorgia Meloni.

Questo perché “viene pubblicizzato con un messaggio devastante: enormi manifesti che riportano la scritta ‘Io non sono una droga’ sotto una grande foglia di cannabis. Bisogna fermare subito questa manifestazione e bloccare questa ignobile propaganda della droga libera”.

Intanto, dall’altra parte dell’Atlantico il presidente Trump e la First Lady Melania si sono uniti ai leader della “guerra americana” all’abuso di droghe.

Il presidente Donald J. Trump e la First Lady Melania Trump hanno parlato al Rx Drug Abuse e Heroin Summit ad Atlanta, in Georgia. L’evento annuale riunisce professionisti e parti interessate in prima linea nella guerra contro l’abuso di droghe.

Il presidente Trump ha spiegato i reali progressi della lotta all’epidemia di oppioidi che sta portando avanti la sua amministrazione.

L’amministrazione Trump ha lanciato la sua iniziativa per fermare l’abuso di oppioidi l’anno scorso. Tali sforzi includono la messa in sicurezza di $ 6 miliardi di finanziamenti, l’aumento degli sforzi di applicazione della legge attraverso il Dipartimento di Giustizia e la firma di una legge di supporto bipartisan.

Un’altra parte cruciale del piano del Presidente è di interrompere il flusso di droghe illecite prima che si riversino nella comunità americana.

Il Department of Homeland Security ha recentemente sequestrato 1,2 miliardi di dosi letali di fentanil nell’arco di un singolo periodo di 12 mesi. Una quantità sufficiente di droga mortale che potenzialmente poteva uccidere il quadruplo dell’intera popolazione statunitense.

Gli sforzi del presidente Trump per proteggere i confini americani sono atti anche a reprimere i distributori illegali di droga che arrivano dal Messico e stanno facendo molti soldi.

Nel primo anno in carica del Presidente Trump, il 68 percento in meno di americani di età superiore ai 26 anni ha iniziato a usare eroina rispetto all’anno precedente, mentre i sequestri di Fentanyl da parte delle dogane e della protezione degli Stati Uniti sono aumentati del 265 percento negli ultimi due anni.

“Non risolveremo questa epidemia da un giorno all’altro”, ha detto il presidente americano ai leader della lotta contro l’abuso di droga riuniti ad Atlanta. Ma “non ci fermeremo mai finché il nostro lavoro non sarà finito”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

4 pensieri riguardo “Giorgia Meloni: “Ignobile la propaganda della droga libera” a Milano.

  • Avatar
    25 Aprile 2019 in 22:21
    Permalink

    L’eroina cattolica Giorgia Meloni ha avuto una figlia da un compagno che fin ad oggi non ha sposato. Bella testimonianza cristiana, esempio di famiglia modello!

    Rispondi
    • Avatar
      26 Aprile 2019 in 16:36
      Permalink

      sssssh!,……stai attento Domenico!, che oggi, chi dice la verità, viene bannato dal ‘sacro web’ per lesa maestà,……e pure senza appello!

      Rispondi
  • Avatar
    26 Aprile 2019 in 13:29
    Permalink

    Ora spiegatemi che c’entra la Meloni con Trump

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.