Il vescovo di Magonza: “I gay sono parte della Chiesa, non possiamo chiedere loro la castità”

Ti è piaciuto? Condividi!

Un vescovo cattolico tedesco ha difeso pubblicamente il suo sostegno a un libro di benedizioni e riti per le unioni omosessuali. Il vescovo Peter Kohlgraf di Magonza ha anche suggerito che non ci si può aspettare che tutti i cattolici con inclinazioni omosessuali vivano castamente e la Chiesa dovrebbe adottare un approccio pastorale che lo riconosca.

“Molte persone che hanno attrattive omosessuali appartengono alla Chiesa e sono veramente pie nel miglior senso della parola”, ha scritto il vescovo Peter Kohlgraf di Magonza in un articolo per il suo giornale diocesano che è stata pubblicata anche sul sito web della diocesi, con il titolo “Non ignorare la scienza”. Il vescovo ha scritto: “Per quanto riguarda la richiesta di castità: cosa significa dal punto di vista delle persone che provano attrazione per lo stesso sesso? Penso che pochi di loro considererebbero questa richiesta con tatto e rispetto, perché – come sa anche il Catechismo – questa inclinazione non è auto-selezionata “.

Il libro delle benedizioni, intitolato “Paare. Riten. Kirche. ” (Coppie, Riti, Chiesa), è edito da Bonifatiusverlag, casa editrice affiliata all’Arcidiocesi di Paderborn. Il libro contiene anche una prefazione del vescovo Ludger Schepers, vescovo ausiliare della diocesi di Essen.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Un pensiero su “Il vescovo di Magonza: “I gay sono parte della Chiesa, non possiamo chiedere loro la castità”

  • Avatar
    4 Marzo 2021 in 18:47
    Permalink

    Questo vescovo deve essere sospeso a divinis,la Bibbia e la dottrina cattolica parlano chiaro!!! …. ovviamente le persone lesbiche e omosessuali vanno rispettati,ma la chiesa deve custodire i comandamenti di Dio,non modificarli…. …. quando vescovo dimostra di disobbedire al magistero della chiesa, spero che in Vaticano qualcuno prenda provvedimenti!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.