Il Cardinale Bagnasco positivo al Covid

Ti è piaciuto? Condividi!

“Il card. Bagnasco sta bene ma è positivo al Covid e quindi non potrà essere presente alla plenaria”. A confermare la notizia al Sir è don Antonio Ammirati, vice segretario generale e portavoce del Ccce, dopo che aveva fatto sapere che il saluto del cardinale a nome dei vescovi europei oggi a Papa Francesco, l’avrebbe letto il cardinale inglese Vincent Nichols. In una intervista rilasciata oggi a Vatican News, il card. Bagnasco confida di essere stato contagiato dal virus “ma in forma estremamente leggera, senza disturbi particolari e questa leggerezza penso sia sicuramente dovuto al fatto che ho concluso le vaccinazioni già dal maggio scorso. Quindi, era noto che anche con la vaccinazione si può essere contagiati e si può anche contagiare ma in forme estremamente leggere. Questa è la mia esperienza”.

Il Ccee conferma che la plenaria si svolgerà regolarmente senza il card. Bagnasco. Comincia oggi, fino al 26 settembre, l’annuale Assemblea Plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE) che celebra, quest’anno, il suo cinquantenario dalla fondazione. Alle 17, la sessione inaugurale della plenaria sarà aperta dalla celebrazione eucaristica presieduta dal Santo Padre, nella basilica di San Pietro. Al termine della santa messa, i partecipanti si recheranno in visita alle tombe dei papi che hanno accompagnato il Ccee per un momento di preghiera.

Domani, nel pomeriggio, i presidenti delle Conferenze episcopali d’Europa saranno accolti al Quirinale dal presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella. Il tema scelto per la plenaria, “Ccee, 50 anni a servizio dell’Europa, memoria e prospettive nell’orizzonte di Fratelli tutti”. (SIR)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0
Massimo Notaristefani

Massimo Notaristefani

Laureato in comunicazione, appassionato di giornalismo e cattolico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.