Due vescovi e un esorcista presentano “Storia di un somarello – Sacerdote cattolico fino all’ultimo respiro”

Ti è piaciuto? Condividi!

Sarà presentato da due vescovi, in anteprima nazionale a Verona, “Storia di un somarello – Sacerdote cattolico fino all’ultimo respiro”, il libro autobiografico postumo di Don Ferdinando Rancan, morto in concetto di santità circa un anno fa. Mercoledì 10 Gennaio 2018, a partire dalle ore 18, presso la sala dell’Università del Tempo Libero della città scaligera – che si trova di fronte la parrocchia di Sant’Eufemia (vicino al ponte Vittoria) – introdurrà i lavori il Vescovo di Verona, monsignor Giuseppe Zenti. La presentazione del libro sarà completata dal vescovo emerito di Ferrara e Comacchio, monsignor Luigi Negri e dal sacerdote ed esorcista veronese monsignor Gino Oliosi.

Per il primo anniversario della morte di don Ferdinando Rancan, sacerdote diocesano che tanto si è prodigato per il bene della diocesi veronese, sarà celebrata una Santa Messa, lo stesso giorno, a partire dalle ore 19 presso la parrocchia di Sant’Eufemia.

 

Don Ferdinando Rancan, come narra anche nel libro, si è sempre considerato il somarello di Gesù, quello che aveva accompagnato la Sacra Famiglia in Egitto.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.