Coronavirus, il vescovo Girotti: "Satana gioisce in queste situazioni. Tornare a Dio" | lafedequotidiana.it

Coronavirus, il vescovo Girotti: “Satana gioisce in queste situazioni. Tornare a Dio”

Ti è piaciuto? Condividi!

“Il nemico gioisce in queste situazioni. Tornare a Dio”: lo afferma in questa intervista che ci rilasciato Monsignor Gianfranco Girotti, vescovo, Reggente Emerito della Penitenziaria Apostolica, uno che di.. confessioni si intende.

Eccellenza, il Papa ultimamente ha detto in una omelia che durante situazioni particolari è permesso dal Catechismo la confessione senza prete..

“Ha ragione. In circostanze di emergenza come questa se il penitente con animo retto vuole confessare i peccati, ma non trova un sacerdote, può farlo davanti a Dio. Naturalmente esistono condizioni..

Quali?

“Che appunto sia una emergenza, poi l’ animo retto, e soprattutto il fermo ed inderogabile proposito di confessarsi in modo sacramentale appena sarà possibile. Inoltre bisogna recitare l’ atto di dolore”.

Che cosa si intende per stato di necessità?

“Che materialmente non ci siano sacerdoti disponibili per emergenze di calamità o malattie, e che sia impossibilitato davvero a confessarsi in modo sacra,mentale. Però e questo è fondamentale appena cessata l’ emergenza, è tenuto a rendere confessione sacramentale”.

Se non lo fa che cosa accade?

“Quello della confessione senza sacerdote e davanti a Dio è un obbligo morale. Se si ottempera quello di confessarsi davvero quando è finita l’ emergenza siamo in quella che tecnicamente si definisce reincidenza, la ricaduta nel peccato”.

Che ” lezione ” in chiave cristiana possiamo trarre da questa situazione?

“Naturalmente Dio non vuole e tanto meno manda il male sulla terra, semmai è l’ uomo che da solo si fa del male. A mio avviso è più che mai incrementare la fede e la preghiera. IL Signore si serve di tanti modi per parlare all’uomo”.

Che cosa vuole dire?

“Ogni occasione, oggi fase, ogni situazione della storia e della vita ha una motivazione e occorre leggere quello che Dio ci vuole dire”.

Il Coronavirus, come ha detto don Sini, può avere natura satanica?

“Il nemico ha molti modi per attaccare e questo non escluso che possa essere uno. Satana gioisce in queste circostanze quando per esempio, non possono essere soddisfatte le pratiche religiose e in un certo modo ci allontana da Dio. Invece dobbiamo tornare subito a Dio”.

Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.