Il Vaticano ha confermato che l’afro-americano Wilton Gregory succederà al Cardinale Wuerl

Il Vaticano ha confermato che l’afro-americano Wilton Gregory succederà al Cardinale Wuerl. Giovedì 4 aprile 2019 Papa Francesco ha nominato l’arcivescovo Wilton Gregory nuovo arcivescovo di Washington, succedendo al cardinale Donald Wuerl.

L’arcivescovo Wilton Gregory, 71 anni, è l’arcivescovo di Atlanta, dove ha prestato servizio dal 2004. Gregory sarà il primo arcivescovo afro-americano di Washington, una pietra miliare storica per la Chiesa negli Stati Uniti.

L’annuncio è stato dato proprio il 4 aprile, anniversario dell’assassinio di Martin Luther King 51 anni fa.

L’arcivescovo di Washington è considerato uno dei più influenti uomini di Chiesa negli Stati Uniti; i cinque arcivescovi più recenti sono stati tutti creati cardinali – tra cui Theodore McCarrick, ora ridotto allo stato laicale.

L’arcivescovo assumerà la guida dopo mesi di scandali sessuali. L’arcidiocesi di Washington è stata spesso l’epicentro degli scandali. Gregory, che è stato presidente della Conferenza episcopale degli Stati Uniti dal 2001 al 2004, ha aiutato a guidare la gerarchia americana ad attraversare gli scandali relativi agli abusi sessuali. Ha supervisionato la formazione e l’implementazione della “Carta di Dallas” e delle “Norme essenziali” della conferenza dei vescovi degli Stati Uniti.

Come leader cattolico della capitale americana, l’arcivescovo di Washington dovrebbe generalmente camminare su una linea ristretta: articolare l’insegnamento della Chiesa nel mezzo della conversazione politica nazionale, senza apparire partigiano.

Nato a Chicago, Gregory si è convertito al cattolicesimo come studente in una scuola elementare cattolica di Chicago. Nel 1971, è stato ordinato sacerdote a Chicago dal cardinale John Cody. Vescovo consacrato all’età di 36 anni, Gregory ha servito come vescovo ausiliare nella sua diocesi sotto il cardinale Joseph Bernardin dal 1983 fino al 1994 quando è stato nominato vescovo di Belleville, Illinois. Come arcivescovo di Atlanta, il nuovo arcivescovo di Washington aveva ordinato 64 sacerdoti e ha supervisionato l’accoglienza di oltre 16 mila persone che si sono convertite al cattolicesimo.

Una risposta

  1. Avatar Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.