Stati Uniti, durante la Marcia per la Vita contro l’aborto si è verificato un miracolo

Negli Stati Uniti, durante l’ultima Marcia per la Vita contro l’aborto si è verificato un miracolo.

Ronin Hsiao è uno dei migliaia di giovani che hanno partecipato alla Marcia per la vita, tenutasi il 18 gennaio a Washington.

Sarebbe passato inosservato nella bel mezzo di quella grande folla di giovani che ha manifestato per la difesa della vita umana fin dal concepimento, ma la sua presenza al corteo è stata, invece, qualcosa di straordinario: durante l’evento ha riacquistato l’udito da un orecchio.

Hsiao non solo era presente alla Marcia, ma ha anche partecipato alla Vigilia nazionale di preghiera per la vita, un evento significativo celebrato nella Basilica del Santuario Nazionale dell’Immacolata Concezione a Washington. Quella notte aveva chiesto la fine dell’aborto negli Stati Uniti e per la sua salute aveva pregato Dio di restituirgli l’udito o di concedergli l’accettazione della sua malattia.

“Sentivo che Dio mi stava chiamando ad andare quest’anno con un gruppo della parrocchia dello Spirito Santo a Lantana”, ha spiegato il giovane al National Catholic Register. Tuttavia, 10 giorni prima dell’evento, sentì che una delle sue orecchie era bloccata, perdendo completamente l’udito.

I genitori di Hsiao avevano obiettato alla partecipazione del giovane alla Marcia. “Ero più preoccupato di perdere la manifestazione che di perdere il mio udito”, ha detto il giovane. Alla fine, quando i medici hanno scoperto che i trattamenti non hanno avuto alcun effetto e gli hanno diagnosticato una perdita uditiva permanente, i genitori hanno autorizzato lo studente a viaggiare.

Durante l’Eucaristia per la vita nella Veglia nazionale, che ha anche concesso l’opportunità di ottenere l’indulgenza plenaria ai pellegrini, Hsaio ha pregato per la sua salute. La sua precedente esperienza, pregando insistentemente per la guarigione di suo fratello Kael, che soffre della sindrome di Dravet, gli aveva insegnato che la sua fede non dovrebbe dipendere dall’ottenere le risposte attese da Dio .

Alla fine dell’Eucaristia, il giovane sentì dei suoni nell’orecchio malato, ma pensò che fosse la sua immaginazione. Durante la Marcia per la vita, si rese conto che il suo udito era tornato del 50% e, al suo ritorno a casa, era in grado di confermare la sua guarigione totale. Sua madre ha descritto l’evento come un segno di Dio, mentre il giovane preferisce non giudicare il fatto, perché non si considera degno di un miracolo.

Una risposta

  1. Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *