Simone Pillon: “Sull’aborto tutte le amministrazioni dovrebbero fare come Verona”

Una recente mozione approvata dal Consiglio Comunale di Verona in tema di aborto, avanzata dal consigliere leghista Albert Zelger, ha suscitato da una parte consensi, dall’ altra vibrate proteste. Abbiamo intervistato, sul punto, il senatore della Lege, Simone Pillon.

Senatore Pillon, che cosa è successo di così rilevante a Verona da meritare le prime pagine?

” Direi sinceramente, niente. Verona ed il suo Consiglio Comunale, in realtà, si sono mosse con coerenza nell’ ottica e nella direzione in cui dovrebbero muoversi tutte le amministrazioni, Stato ed enti locali”.

Cioè?

” Nella città scaligera, non si è presa alcuna delibera scandalosa o peggio ancora reazionaria, è solo stata ribadita la necessità della corretta interpretazione dell’ art 1 Legge 194. Tale  legge mi sembra chiara e garantisce il diritto alla procreazione responsabile, riconosce il valore sociale della maternità. Invece, qui, sta accadendo il contrario”.

Vale a dire?

” In moltissimi casi, si interpreta ed applica la 194 in chiave contraccettivo. Inoltre ribadisco che bisogna sostenere la donna incentivando e facendo funzionare in modo corretto i consultori”.

Alcuni organi di stampa ed esponenti della politica, hanno criticato in modo persino violento,la capogruppo Pd Carla Padovani che non si è opposta alla mozione…

” Questa cosa non mi stupisce. Esiste una parte di stampa, fortunatamente non tutta, che rende un pessimo servizio alla verità ed alla informazione e ragiona, come in casi simili, in chiave ideologica”.

Il consigliere leghista Zelger ha usato l’ espressione abominevole delitto per l’ aborto…

” Guardi che quella espressione l’ ha usata e la usa Papa Francesco e rispecchia la posizione della Chiesa cattolica. Soltanto che da noi ci sta qualche bello spirito il quale vuole fra credere, erroneamente, che il Papa sia una sorta di caricatura di sinistra, mentre su aborto ed altri temi sensibili usa parole molto nette e forti. Io sono un pro life convinto, la vita umana è sempre sacra, in ogni stato e  grado e va difesa”.

Pillon: avete assunto sull’aborto posizioni certamente  conformi alla dottrina cattolica. Come la mettiamo con le affermazioni di qualche leghista che vuole riaprire le case chiuse, le pare coerente?

” Al momento non ne parlo. Quando e se si presenterà il problema ed una proposta di legge, dirò la mia. Adesso taccio. In quanto all’aborto è un modo sbagliato di rispondere ad una situazione negativa”.

Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *