Santissimo Sacramento rubato da una parrocchia cattolica del Texas

 

Il sacerdote di una parrocchia cattolica a El Paso, in Texas, chiede preghiera e riparazione dopo che un tabernacolo contenente l’Eucaristia è stato rubato dalla sua chiesa, la Parrocchia dello Spirito Santo, di Horizon City.

“È con un cuore molto rattristato che scrivo queste parole”, ha detto padre Jose Morales, parroco della parrocchia, in una lettera. “Alcuni intrusi nel corso di una notte si sono introdotti in chiesa e hanno causato danni e rubato oggetti tra cui il tabernacolo con il Santissimo Sacramento”.

L’incidente ha provocato danni minori alla proprietà e oggetti rubati pari a qualche migliaio di dollari, ha detto il sacerdote. Ha sottolineato che l’aspetto peggiore dell’attacco è stato il furto dell’Eucaristia, il cui valore è incommensurabile, essendo il corpo e il sangue di Cristo.

“La profanazione del più grande dono posseduto dalla Chiesa, il Santissimo Sacramento, è una questione molto seria”, ha detto il sacerdote. Ha incoraggiato chiunque avesse qualsiasi informazione sul crimine a contattare il dipartimento di polizia di Horizon. Ha anche chiesto ai parrocchiani di rispondere al furto con atti di penitenza.

“A causa della profanazione del Santissimo Sacramento, mi unisco al nostro Vescovo Mark Seitz per invitarvi a riparare questa violazione visitando il Santissimo Sacramento e partecipando a qualsiasi atto di riparazione”, ha detto il parroco. “L’indifferenza del mondo verso Dio nella santità del Santissimo Sacramento deve essere superata con la devozione, l’amore e la santità dei Suoi figli. Rimaniamo uniti e forti nel Signore e manifestiamo che siamo suoi fedeli seguaci indipendentemente dalle violazioni che alcuni esprimono”.

“Quando abbiamo sentito la notizia, ci siamo sentiti male … Non potevamo credere che fosse successo qui nel quartiere e, ovviamente, in una chiesa cattolica”, ha detto Roberto Ceballos, un parrocchiano di 20 anni, “Non mi sento sicuro ora … È a solo mezzo isolato da casa mia”, ha aggiunto.

Padre Morales ha detto che è difficile capire le ragioni che stanno dietro il furto, ma ha invitato gli autori del furto a farsi avanti e restituire il tabernacolo. “Sappiamo che Dio è misericordioso e se restituiscono ciò che hanno preso e si pentono sarebbe molto apprezzato, non solo da noi, ma anche da Dio che lo terrà in considerazione ”, ha detto il prete.

Il sacerdote ha incoraggiato la sua congregazione a pregare per il pentimento dei ladri ed ha chiesto alla Madonna di Guadalupe di intercedere per la parrocchia.

“Possa la nostra Beata Madre, Nostra Signora di Guadalupe, che ha assistito agli atti di odio e indifferenza nei confronti del suo amato Figlio, portarci consolazione e guidarci più vicini al Sacro Cuore di nostro Signore Gesù Cristo. Possa lo Spirito Santo proteggerci sempre ”, ha detto nella sua lettera ai parrocchiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.