Il mariologo Roggio: “Non esiste nessun quarto segreto di Fatima”

“Fatima, apparizioni politicamente scorrette. Non c’è nessun quarto segreto o allegato.” Lo dice in questa intervista a La Fede Quotidiana padre Gianmatteo Roggio, missionario di Nostra Signora di La Salette, docente di mariologia  al Marianum, grande esperto di apparizioni mariane.

Professor Roggio, abbiamo  vissuto e viviamo il centenario delle apparizioni  di Fatima.  Qual è la sintesi delle stesse?

“  Le possiamo riassumere in tre piste di lettura. La prima ci indica che dobbiamo rispettare e non violare l’ infanzia. Cioè: i bambini non possono e  non devono essere sottomessi a culture o idelogie che li vogliano sfruttare. Fatima ce lo dice : non violentate l’ infanzia. Poi passiamo ad una seconda pista altrettanto importante: l’ invito alla pace con il conseguente rifiuto radicale della guerra quale strumento per la risoluzione dei contrasti. La guerra  non assicura alcun futuro per la umanità e Maria a Fatima  richiama al dono della pace. Veniamo infine alla terza pista di lettura: Maria ci ricorda anzi ci ammonisce, che esiste l’ aldilà, che Paradiso, Inferno e Purgatorio sono realtà vive e vere. Questo ci porta ad un  invito energico: occorre pregare e soprattutto fare penitenza per la conversione dei nostri cuori e dei peccatori in genere”.

Sono apparizioni politicamente scorrette?

“ Infatti, quelle di Fatima sono politicamente scorrette, come del resto tutte quelle riconosciute dalla Chiesa. Maria si mostra e parla a bambini e persone povere e semplici, sicuramente non a potenti o politici, categorie privilegiate da questo mondo. Pertanto le apparizioni, proprio per i soggetti  scelti da Maria, sono politicamente scorrette”.

Qualcuno parla e scrive della esistenza di un quarto segreto non ancora rivelato o di un allegato…

“ Non esiste alcun quarto segreto o allegato. Chi dice questo, molti  sono in buona fede, lo fa forse perchè deluso. I sostenitori della tesi del IV mistero  sono delusi perché si aspettavano ben altro dalla rivelazione del segreto e allora pensano che qualche cosa sia stata coperta od occultata. Muovono dalla idea: possibile mai che la montagna abbia partorito una specie di topolino? Ce la staranno contando giusta? Sono forse disorientati o sconcertati dalla semplicità di Fatima e allora  pensano ad altro ,a cose nascoste e scivolano senza volerlo nella dietrologia”.

Esiste un legame con Medjugorje?

“ No. Ogni apparizione mariana fa storia a sè stessa e dunque i paragoni non sono proponibili ed anzi li reputo pericolosi”.

Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *