Magdi Cristiano Allam: “Papa Francesco è ossessionato dall’accoglienza ai clandestini”

magdi-allam“Papa Francesco è ossessionato dall’accoglienza  ai clandestini”. Lo dice scandendo le parole Magdi Cristiano Allam in questa intervista.

Allam, il vescovo Trasarti  ha detto che  spesso dimentichiamo i poveri locali a vantaggio dei migranti, condivide?

“ Quel vescovo ha compiuto un atto di coraggio e  di onestà intellettuale , soprattutto di rispetto  per il disorientamento di tanti cattolici che non condividono la linea del Papa sulla immigrazione. Papa Francesco è ossessionato dall’ accoglienza  ai clandestini, perchè nella stragrande maggioranza tali sono,  in quanto privi di documenti,  spesso islamici. Da Lesbo è arrivato con 12 di loro e ha lanciato così un messaggio molto preoccupante”.

Perchè?

“ Perchè in Italia abbiamo tanti poveri e disoccupati che vanno a mangiare, quando possono, alle mense Caritas e che oggi si trovano discriminati in casa loro. Papa Francesco sin dal suo primo  viaggio a Lampedusa nel 2013 ha parlato dei migranti e non ci sta santo  giorno o quasi che non se ne occupi, una ossessione. Ricordo che nella stragrande maggioranza sono clandestini, coloro che vanno via per la guerra sono una infinitesima parte”.

 Esiste qualcuno che favorisce questi flussi migratori, secondo lei?

“Penso che esista un progetto preordinato a scardinare la sovranità degli stati nazionali europei e la identità  dei singoli popoli  per creare uno stato unico e senza confini, tale progetto è favorito, meglio ancora voluto, dalla grande finanza, dai poteri forti e da organizzazioni internazionali, come il FMI e la eurocrazia dei tecnocrati, i quali fortemente vogliono la soppressione degli stati nazionali. Mi sembra che  il Papa sia funzionale a questo disegno, basta leggere certe sue dichiarazioni”.

Ultimamente il vescovo polacco Pieronek ha detto che esiste un progetto di islamizzazione dell’ Europa, che cosa ne pensa?

“ Non è un progetto o tentativo, è realtà. Ci sono i tagliagole e mi riferisco a quelli di Parigi e di Bruxelles, e i taglia lingue. La mia mente va con preoccupazione alle nostre città dove brulicano i centri culturali islamici, le moschee, i negozi  e le macellerie etniche. Inoltre questa islamizzazione passa per via demografica. L’Europa non fa più figli o quasi, indice di natalità molto basso, mentre loro hanno natalità elevatissima. Di questo passo, siamo destinati ad essere colonizzati. L’ Europa deve combattere e penso che prima o dopo arriverà un sussulto o una sollevazione generale”.

Esiste un Islam moderato?

“ No, perchè l’ Islam si basa sul Corano e in quel libro esiste l’ordine di uccidere i cristiani e gli infedeli. I terroristi sono rappresentativi dell’ Islam. Del resto, per rendersi conto di che cosa è l’ Islam basti domandare a  sacerdoti o religiosi cattolici che vivono nelle loro terre”.

Che cosa non la convince del Papa sulle migrazioni?

“Ritengo che vada contro il pensiero cristiano. In particolare  dimentica che bisogna amare il prossimo, ma come sè stessi e noi il sè stessi lo stiamo tralasciando. Inoltre il prossimo anche in via etimologica è rappresentato prima di tutto dai vicini e  dopo dai lontani”.

Bruno Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.