L’esorcista Elia Giacobbe: “Astrologi strumento del demonio, l’Islam è un castigo di Dio”

elia-giacobbe“Paolo Fox e tutti quelli che fanno oroscopi strumenti del demonio. Islam e catastrofi naturali sono castighi di Dio.” Lo afferma, in questa intervista a La Fede Quotidiana, padre Elia Giacobbe, sacerdote, teologo, medico, esperto di bioetica, primo esorcista direttamente incaricato dalla Vicariatus Urbis di Roma..

Padre Elia, ogni volta a fine anno impazzano in tv e sui giornali gli oroscopi. Che valore ha l’ oroscopo per il credente?

“L’oroscopo è contrario alla fede cristiana e al modo cristiano di vivere, scivola nel determinismo come se tutto fosse già scritto e così la persona diventa un burattino nelle mani delle stelle, perde il libero arbitrio e sono anche pericolosi”.

Perché?

“Favoriscono le persone che sfruttano l’ ignoranza e la disperazione, personaggi senza alcuno scrupolo che si arricchiscono . Costoro vivono alle spalle degli altri ed esiste tanta brava gente che ci casca e si rovina economicamente. Gli oroscopi, inoltre, costituiscono alla pari della lettura delle carte e altre pratiche del genere, peccato grave, quello di superstizione”.

Ogni anno anchela Rai, che dovrebbe essere servizio pubblico, ci inonda di oroscopi ed ogni giorno è ospite fisso in ore di punta Polo Fox che qualcuno definisce maestro . Ultimamente ha fatto anche capolino il Mago Otelma nelle vesti di dietologo…

“Paolo Fox, alla pari di Otelma e di altri sedicenti maghi e di chi fa gli oroscopi è uno strumento del demonio. Chi fa l’ oroscopo è strumento di Satana, collabora con lui e va contro Dio. Questo è anche frutto d una società occidentale diventata pagana”.

Che cosa intende dire?

“ Che sembra di essere tornati indietro nel tempo e nella storia, la tv e gli spettacoli che vediamo sono pieni di violenza, di sesso sfrenato ed irregolare, di zombie che camminano, persino i cartoni animati  indulgono a pratiche molto discutibili. La tv oggi è volgare ed anche mistificante della reltà, segno appunto, del clima pagano del quale parlavo”.

Tale paganesimo rafforza l’islam?

“ Sull’islam penso che abbia ragione Magdi Allam, solo il conformismo del politicamente  ed islamicamente corretto, presente anche nella Chiesa, si porta a pensare il contrario e ci fa tacere, come spesso accade. Bisogna riconoscere e dire apertamente che il terrorismo ha matrice islamica e che ci ha dichiarato guerra, che l’islam non è una religione di pace e che ha valori non compatibili con i nostri. Tanto meno non è serio dire che  crediamo nello stesso Dio. L’ islam è un castigo di Dio “.

Perché?

“ Le recenti catastrofi, penso ai terremoti, e l’ Islam sono un castigo, meglio un ammonimento o richiamo di Dio perché ci siamo allontanati da Lui e viviamo in opposizione. Dio non manda il male, ma lo permette a fin di bene”.

Bruno Volpe

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

6 Commenti

  1. sergio sacchi
  2. I.Strada
  3. GIOVANNI F.
  4. xgotha
  5. Giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *